Venerdì 30 luglio 2021

Gli eventi top della stagione invernale in Valtellina

Condividi

Santa Caterina ValfurvaTOP EVENTI VALTELLINA STAGIONE INVERNALE 2015/2016
EVENTI SPORTIVI
•La Sgambeda (Livigno, 5-6 dicembre 2015), manifestazione competitiva di sci nordico;
•Gare di Slalom gigante FIS (Bormio, 3-5 dicembre 2015), che si disputeranno sulla pista Stella Alpina;
•Fis Alpine Ski World Cup, la gara di Coppa del Mondo di discesa libera maschile (Santa Caterina Valfurva 29 dicembre);
•European Freeride Festival (Livigno, dal 14 al 17 gennaio 2016), un happening con momenti dedicati all’apprendimento e perfezionamento delle discipline freeride;
•Peak to Creek (Bormio, 23 gennaio), la gara amatoriale di sci alpino e snowboard a coppie da Bormio 3000 a Bormio paese;
•English Alpine Championships 2016 (Bormio, dal 13 al 19 febbraio 2016), Campionati Nazionali Inglesi di sci alpino;
•Alpiniadi invernali 2016 (Bormio, Valdidentro e Santa Caterina Valfurva, dal 25 al 28 febbraio 2016), gare di sci (nordico, duathlon e alpino) e di scialpinismo;
•La Skieda (Livigno, 2-9 aprile 2016), International Telemark Festival Livigno.
SPORT E SOCIALE
•Scia con i Campioni, una giornata sugli sci con il nobile scopo di raccogliere fondi per la lotta alla leucemia (Santa Caterina Valfurva, 10 aprile 2016);
•Special Olympics Italia (Alta Valtellina, dal 24 al 29 gennaio), 27a Edizione dei Giochi Nazionali Invernali rivolti a persone con disabilità intellettiva;
•VII Edizione Insieme per Vincere (Alta Valtellina, 12/14 febbraio), manifestazione sportiva di beneficenza per la raccolta fondi da destinare ai malati oncologici e le loro famiglie;
•Brizzi Day for Ariel (Aprica, 6 marzo 2016), appuntamento biennale dedicato allo sport e alla solidarietà ricordando Fabrizio Dordi, che permetterà di finanziare i progetti promossi da Fondazione Ariel dedicati ai bambini con disabilità.
TRADIZIONI
•‘Moment de Nostalgia’ (Valchiavenna, periodo natalizio), eventi legati al Natale che si svolgono nella cornice suggestiva di Palazzo Vertemate Franchi, per assaporare l’atmosfera del Natale in montagna;
•Palio delle Contrade (Bormio, fine gennaio – inizio febbraio), le cinque contrade di Bormio si sfidano in gare di discesa e di fondo; i partecipanti indosseranno i costumi tradizionali;
•Carnevale (Livigno), carri allegorici, sfilate ma anche di molti giochi di un tempo ambientati sulla neve e sul ghiaccio;
• Carnevàl di Mat (Bormio, 7 febbraio), tradizionale carnevale bormino: spodestamento del Sindaco, incoronazione del Podestà dei Matti e lettura della Posta; a seguire, polentata dei poveri (polenta per tutti);
• Sunà da mars (Aprica, 29 febbraio), la tradizione più antica di Aprica rivive tutti gli anni l’ultimo giorno di febbraio. Al termine di un lungo inverno i contadini chiamavano l’erba, risvegliandola al suono dei campanacci attraverso tutte le contrade del paese;
• I Pasquali (Bormio, 27 marzo), la mattina di Pasqua i Pasquali (portantine allegoriche a tema religioso realizzate dai giovani del paese) vengono portati a spalla dagli uomini accompagnati in sfilata dalle donne e i bambini, tutti vestiti con il costume tradizionale bormino.

Ricevi le news di Valtellina Turismo Mobile su WhatsApp

  1. Carlo Rispondi

    E a Madesimo cosa si fa?

Rispondi a Carlo Annulla risposta

*

Ultime notizie