Sabato 18 settembre 2021

I colori del Bitto ad Albaredo per San Marco

Condividi

Anche quest’anno la Pro Loco Valle del Bitto di Albaredo, organizza per la serata del 14 novembre 2015 la manifestazione “I Colori del Bitto”, giunta alla sua sedicesima edizione. Novità di quest’edizione è la location: i volontari hanno scelto di trasferirsi presso il Salone dei Sapori, nel centralissimo polifunzionale in piazza San Marco.
Tale avvenimento comprende in un’unica serata tre particolari eventi: la festa dei coltivatori agricoltori, la festa dei casari del Matùsc e la mostra del Matùsc di Barilocc.
La celebrazione di questa specialità del nostro Paese è uno dei motivi di maggior orgoglio ed è permessa da quegli agricoltori che nel periodo estivo producono una tale prelibatezza e ne tengono una forma apposta per quest’occasione. Il loro operato oltre a permettergli di mettersi alla prova confrontandosi con altri produttori, consente a noi di deliziarci con profumi e sapori di altri tempi.
Fa sempre piacere poter tornare ogni anno a bussare alla porta delle case dei nostri compaesani, sapendo di trovare persone che nonostante gli anni e nonostante le fatiche, ancora continuano a fare ed amare un lavoro che oltre che a rendere felici i nostri palati, permette di poter godere di luoghi tanto belli e curati quanto lo sono le nostre montagne. Non ci stancheremo mai di dire che il loro lavoro è la straordinaria storia alpina, contadina e casearia tramandata da secoli. Il Matüsc di Barilocc è un prodotto unico, strettamente legato all’agricoltura delle terre alte, nei maggenghi.
“I colori del Bitto” è una manifestazione che innanzitutto vuole dire grazie a queste straordinarie persone, pubblicamente e direttamente.
Programma della serata:
-dalle ore 15 si svolgerà il 15° concorso con le valutazioni dei Matüsc;
-alle ore 18 verrà allestita la Mostra dei Matüsc nel salone grande;
-alle ore 19:45 si terrà la cena tipica aperta a tutti con prenotazione in loco.
Nel corso della serata si terrà la premiazione del Casaro del Matüsc 2015 con la consegna del trofeo, e di tutti i casari ai quali verrà donato un piccolo presente. A seguire canti della tradizione popolare.
La manifestazione si svolgerà al coperto con locali riscaldati.

Ricevi le news di Valtellina Turismo Mobile su WhatsApp

Lascia un commento

*

Ultime notizie