Sabato 25 settembre 2021

I luoghi senza rete telefonica coperti dal nuovo iPhone 13

Condividi





Un’interessante notizia giunge dal mondo Apple per chi spesso si trova in luoghi senza rete telefonica e quindi la possibilità di chiamare in caso di urgenza.
Mancano pochi giorni alla presentazione del nuovo iPhone 13, il primo smartphone che sarà dotato di comunicazione satellitare integrata oltre che 5G. Apple vuole infatti dare il via allo sviluppo delle comunicazioni satellitari sui suoi telefoni, grazie alla nascita dei nuovi satelliti in bassa orbita terrestre. Secondo indiscrezioni il nuovo iPhone sarà in grado di comunicare con questi satelliti, si prevede di lanciarne in orbita oltre 50000 nei prossimi 10 anni.
A differenza delle classiche comunicazioni satellitari, qui la velocità di connessione è più elevata ed i tempi di latenza quasi inesistenti, grazie proprio alla minor distanza del satellite dal suolo, potendo così di fatto affiancarsi alle nuove tecnologie 5G terrestri. Per ora Apple dice che il servizio satellitare sarà disponibile solo in caso di necessità, quando non è disponibile il segnale telefonico, solo per chiamate e messaggi di emergenza, coprendo praticamente tutta la superficie della Terra. Mentre per ora non è intenzionata a sviluppare la tecnologia satellitare anche per l’uso “normale” del melafonino, anche se non lo esclude nei prossimi anni.
Sicuramente un bel vantaggio per chi usa spesso il telefono in ambienti non coperti da segnali terrestri, saper di poter contare sul proprio telefono in situazioni di necessità è un bel passo avanti.
Marco Trezzi
Le news su WhatsApp e Telegram



Ultime notizie