Lunedì 18 ottobre 2021

I vini Nera e Caven protagonisti al Concours Mondial de Bruxelles

Condividi

Lo “Sforzato di Valtellina DOCG”, espressione qualitativamente più elevata della viticoltura e Nebbiolo valtellinesi, è stato protagonista nel rinomato “Concours Mondial de Bruxelles” appena tenuto a Brno (Repubblica Ceca).

Nell’esclusiva location romana del Palazzo delle Assicurazioni Generali si è svolta ieri la premiazione delle aziende italiane medagliate, tra cui la Casa Vinicola Pietro Nera e l’Azienda Agricola Caven. Quest’ultima ha ricevuto la medaglia d’oro per Sforzato “Messere” 2015, mentre alla Pietro Nera è stata consegnata la medaglia d’argento per lo Sforzato di Valtellina DOCG 2015.
Risultati che testimoniano nuovamente il livello qualitativo del Nebbiolo delle Alpi, nonché l’impegno e la passione dell’enologo Stefano Nera e di tutta l’azienda nel proporre vini importanti, ma eleganti, con una facilità di beva che ben rappresentano il DNA della “Chiavennasca”.
Del resto partecipare al Concours Mondial de Bruxelles rappresenta per i produttori un marchio di qualità e una garanzia per i consumatori. Giunto alla 27ª edizione è ormai punto di riferimento nelle competizioni enologiche internazionali, grazie anche alla rigorosa scelta degli oltre 300 assaggiatori, rinomati e riconosciuti per la loro competenza, provenienti da 50 stati diversi.

Casa Vinicola Pietro Nera
Via Stelvio 40/A 23030 Chiuro (SO)
Tel. +39 0342 482631
info@neravini.com
www.neravini.com
Facebook
TripAdvisor
Google Street View
Contatti

Ultime notizie