Giovedì 22 aprile 2021

Il Comune di Grosio spiega la decisione di chiudere le scuole

Condividi





NEWS LOCALI
Il paese di Grosio tra la seconda e terza ondata di COVID-19 conta 646 casi, 131 attualmente positivi di cui 20 ricoverati e 62 contatti stretti, con il boom registrato nelle ultime due settimane. Le persone competenti in ambito sanitario ci avevano comunicato la loro preoccupazione in merito a questi numeri e purtroppo la campagna di screening dei test salivari ha confermato la presenza di un focolaio generalizzato.
La popolazione invitata allo screening era di circa 500 tra docenti, personale scolastico, assistenti comunali e alunni, si sono sottoposti ai test 307 persone (il 61,4%). Abbiamo trovato 9 positivi di cui 7 bambini e 2 operatori. Mancano all’ appello circa 200 persone e non troviamo una spiegazione plausibile al perché non si siano presentate essendo il test gratuito e non invasivo.
Troppi positivi al test, Grosio chiude tutte le scuole del paese
Siamo consapevoli non ci sia una correlazione tra aumento dei contagi e scuola (dato che quest’ultima è chiusa da un mese), ma riaprire in queste condizioni sarebbe stato estremamente rischioso ed è facile ipotizzare che tempo una settimana ed avremmo avuto più della metà delle classi in quarantena, cioè in isolamento fiduciario per almeno 10 giorni. Chiudere la scuola è stata una decisione sofferta e dura, ma doverosa nel rispetto del diritto alla vita di tutti.
Si riscontra un’anomalia del rapporto tra positivi (131) e relativi contatti stretti (62). Ricordiamo quanto sia fondamentale, ai fini del contenimento del virus, dichiarare i contatti stretti, i quali hanno l’obbligo d’isolamento fiduciario di 10 giorni.
Fonte: Comune di Grosio
Ultime news Covid
Le altre news di oggi
Ricevi le news su WhatsApp




Unisciti al canale Telegram per gli
aggiornamenti in tempo reale

Ultime notizie