Mercoledì 20 ottobre 2021

Mostra fotografica sul Villaggio Sanatoriale di Sondalo

Condividi

Il FAI – Fondo Ambiente Italiano, Delegazione di Sondrio, presenta la mostra «Uno sguardo stenopeico. Il Villaggio Sanatoriale di Sondalo e dintorni» che sarà inaugurata sabato 26 ottobre 2013, alle ore 17.30, presso la Sala delle Acque del BIM, Sondrio. In mostra le fotografie realizzate dai ragazzi di alcune scuole valtellinesi con l’antica tecnica della stenoscopia. La stenoscopia è un procedimento fotografico che sfrutta il principio della camera oscura per la riproduzione di immagini. La fotocamera utilizza come obiettivo il foro stenopeico (dal greco stenos opaios, stretto foro), in pratica un semplice foro posizionato al centro di un lato della fotocamera costruita artigianalmente dai ragazzi stessi sotto la guida di Ida Oppici, ideatrice e curatrice del progetto e della mostra. Come fotocamere sono state utilizzate scatole di cartone al cui interno, dipinto di nero, sono state incollate la lamina, su un lato, e la carta fotografica, sul lato opposto. La distanza tra il foro e la carta sensibile rappresenta la lunghezza focale.
Le fotografie in mostra, oltre duecento, sono state stampate in parte dal Gruppo Rodolfo Namias di Parma, specializzato nell’uso delle antiche tecniche di stampa fotografica, e in parte da Thomas Krueger di Genova dell’Associazione Carpe Diem.
Le scuole che hanno partecipato al progetto verranno premiate in occasione dell’inaugurazione.
La mostra rimarrà aperta al pubblico dal 26 ottobre al 4 novembre 2013, tutti i giorni, col seguente orario: mattina 10 – 12.30, pomeriggio 15.30 – 18.30.
Scuole partecipanti:
Media Sassi di Sondrio
Liceo Scientifico di Bormio
Elementare di Sondalo
Media di Grosotto
Media di Teglio
Media di Tresenda
Media di Ponte in Valtellina
Liceo Artistico di Morbegno
Media di Chiesa in Valmalenco
Elementare di Chiesa in Valmalenco
Elementare di Lanzada
Elementare di Caspoggio
Elementare di Torre Santa Maria

Unisciti al canale Telegram per gli
aggiornamenti in tempo reale

Lascia un commento

*

Ultime notizie