Venerdì 19 luglio 2019

Il Giro d’Italia riuscirà a passare sul Gavia?

Condividi

Sulla strada del passo Gavia (strada provinciale 29) è tutto fermo, con i lavori di sgombero sono arrivati appena oltre la sbarra di Plaghera (Valfurva). Purtroppo ogni giorno che passa diminuiscono le speranze di vedere passare il Giro d’Italia il 28 maggio.
La neve ancora ben presente sui versanti solivi della Valfurva fin dai 2.000 metri, con accumuli notevoli oltre i 2.200, inusuale al 15 maggio.
Marco Trezzi

Ricognizione sulla strada del passo Gavia 11 maggio
a poco più di due settimane dal Giro d’Italia. Operazioni di fresatura iniziate pochi giorni fa, neve continua e ben presente ancora dal punto di chiusura invernale a quota 1.980 metri. Incrociamo le dita affinché si riesca a liberare in tempo il valico, intanto l’organizzazione ha già preparato un piano B (doppio Mortirolo?) in caso la Cima Coppi 2019 non permetta il passaggio a quota 2.621 metri.

News su WhatsApp e Telegram
Viabilità
Eventi
Meteo
Webcam
Pubblicità

  1. Eliseo Rispondi

    Sarebbe una cronoscalata epica!!!
    Noi, amatori ciclisti, tifiamo tutti per gli “eroi spazzaneve” che permetterebbero una tale impresa! Siete forti… E credo che, tanti, verrebbero volentieri lì su, a spazzare 🏔 neve.

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie