Domenica 20 giugno 2021

Il Giro d’Italia torna in Valtellina: tutti i dettagli della tappa

Condividi




Il Giro d’Italia torna in Valtellina, con una delle tappe più attese, quella che porterà i ciclisti a superare martedì 28 maggio 2019 il passo Gavia e il passo del Mortirolo.
Con i suoi 226 km e 5700 m di dislivello, tra salite storiche e discese mozzafiato, la sedicesima tappa è considerata la più dura di tutto il Giro 2019.
Subito dopo il giorno di riposo che seguirà la tappa Ivrea-Como, la frazione numero 16 porterà il gruppo su due delle salite più prestigiose e leggendarie: il passo Gavia (Cima Coppi) dal versante bresciano, e il passo Mortirolo dal versante di Mazzo di Valtellina.
La carovana rosa partirà da Lovere, per poi salire fino al passo della Presolana (1.297 m), primo GPM di giornata. La tappa proseguirà quindi verso la Val Camonica, transitando sul passo di Croce di Salven (1.105 m), dove è posizionato il secondo GPM. Dopo la discesa fino a Breno, la strada tornerà lentamente a salire, ma è a Ponte di Legno (1.298 m) che comincerà la vera e propria scalata verso il Passo di Gavia (2.621 m, Cima Coppi e terzo GPM di giornata): 16,5 km con un dislivello positivo di 1.320 m, una pendenza media dell’8% e massima del 16%.
Dal passo di Gavia la corsa entrerà nel tratto valtellinese: i corridori proseguiranno nella ripida discesa verso Santa Caterina, Bormio, Sondalo, Grosio, Grosotto e Mazzo di Valtellina, dove avrà inizio la scalata ai 1.854 m del Passo del Mortirolo, su un percorso di 12,8 km con un dislivello di 1.289 m.
Sebbene più breve del Gavia, il Mortirolo, scelto quest’anno come Montagna Pantani, potrebbe mettere ancor più a dura prova i ciclisti, a causa della pendenza elevata e costante, con una media del 10,1% e una massima del 18%. Dopo la discesa dal versante camuno, rimarrà da affrontare l’ultimo tratto, un falsopiano di 16 km fino all’arrivo di Ponte di Legno.
Le altre news di oggi
Ricevi le news su WhatsApp




Unisciti al canale Telegram per gli
aggiornamenti in tempo reale

  1. Fabrizio Rispondi

    Segnalo un refuso nell’articolo, Il Gavia è alto 2618 mt. Complimenti per il vostro impegno, svolgete un lavoro utilissimo. Grazie.

  2. Anna Rispondi

    Perché non nominate anche Sondalo visto che passeranno anche da qua? O da Bormio a Grosotto voleranno?!

  3. Marino Rispondi

    Spero di esserci ciao……

  4. Maurizio Rispondi

    Prima di Grosotto c’è Grosio.

  5. Cristiano Rispondi

    Il Gavia è alto 2621

Lascia un commento

*

Ultime notizie