Martedì 21 settembre 2021

Il Marmitte dei Giganti di Chiavenna alla Forestale

Condividi

La 34.a edizione del Trofeo Marmitte dei Giganti di Chiavenna va in archivio con la vittoria della Forestale con l’incredibile duo composto da Marco De Gasperi ed Emanuele Manzi. La gara che era una staffetta a tre dallo scorso anno è stata portata a due elementi per rendere la prova più avvincente. Ed il duo storico della Forestale Roma non si è lasciato scappare l’occasione. Il pluricampione mondiale della specialità (per lui sei vittorie tra i senior ed una da junior) Marco De Gasperi ha fatto il vuoto nella prima frazione con 28’58 davanti a Fabio Ruga della Recastello secondo con 29’25 con Francesco Della Torre (GS Orobie) terzo con 30’24. Nella seconda parte Emanuele Manzi ha mantenuto la testa facilmente andando a vincere col tempo finale di 58’50 dando più di un minuto alla Recastello con Ruga e Piana staccati di un minuto e due secondi. Terza piazza per il Csi Morbegno con Sansi e Leoni che hanno rimontato una posizione chiudendo con 1 ora 01’12 davanti alle due squadre del Gs Orobie con Della Torre e Faverio quarti con 1h 01’59 e Boffelli e Bertolini quinti in 1h 02’00. Sesta piazza per i Falchi di Lecco con Bonanomi e Ratti, settima per il Santi Nuova Olonio con Zugnoni e Benedetti, ottava per il Csi Morbegno B con Rovedatti e Monti, nona per il Gp Valchiavenna con Fabrizio Triulzi autore di una splendida rimonta in seconda frazione assieme a Riccardo Lerda e decima per il Talamona con Mazzoni e Gusmeroli.
La prova femminile ha visto il successo di Elisa Sortini di Talamona in 26’27, lo scorso anno seconda, davanti a Lorenza Combi (Santi) con 27’34. Splendido terzo posto al termine di una grande rimonta per Michela Acquistapace con 27’52. Quarto per Monia Acquistapace (Santi) con 28’01 e quinto per Sara Asparini (Csi Morbegno) con 28’10.
Il Trofeo a ricordo di Ferruccio Triulzi è andato ai due migliori under 23: nel maschile si è imposto Mirko Bertolini del Gs Orobie mentre nel femminile la vittoria è andata a Giulia Compagnoni dell’Alta Valtellina.

Cosa fare Chiavenna


Palaghiaccio
Piscina

Enti e uffici turistici Chiavenna


Consorzio Turistico Valchiavenna

Lascia un commento

*

Ultime notizie