Domenica 26 maggio 2019

Il meteo previsto fino a venerdì

Condividi

Giovedì al primo mattino cielo nuvoloso con maggiori addensamenti sui settori Retici, nel corso della giornata graduale aumento della nuvolosità con prime deboli precipitazioni in intensificazione dal pomeriggio. Limite della neve intorno a 1000-1200 m. di quota. Previste deboli nevicate portate da Nord (10-15 cm di neve fresca a 2000 m. su Retiche, più deboli altrove). Intensificazione dei venti dalla serata. Sui settori retici le moderate precipitazioni previste associate ad un’intensa attività eolica settentrionale, comporteranno la formazione di fragili lastroni che andranno a sovrapporsi a strati deboli recenti Su Orobie e Prealpi il manto nevoso risulta maggiormente consolidato con diffusa presenza di croste da rigelo portanti.
Venerdì cielo da nuvoloso a molto nuvoloso sui settori Retici dove saranno possibili deboli precipitazioni in esaurimento nel pomeriggio.Limite della neve inizialmente intorno a 1200-1300 m in risalita a 1500-1600 m. Previste deboli nevicate portate da Nord (5-10 cm di neve fresca a 2000 m. su Retiche, più deboli altrove). La continua attività eolica andrà a distribuire la neve fresca in modo alquanto irregolare in conche, avvallamenti, in prossimità delle dorsali e delle creste in quota. I nuovi lastroni risulteranno molto instabili. Su Orobie e Prealpi il manto nevoso risulta maggiormente consolidato con diffusa presenza di croste da rigelo portanti.
Fonte: Arpa Lombardia

Meteo Valchiavenna
Meteo Morbegno
Meteo Sondrio
Meteo Tirano
Meteo Alta Valtellina
Meteo passi alpini

News su WhatsApp e Telegram
Viabilità
Eventi
Meteo
Webcam
Pubblicità

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie