Mercoledì 23 giugno 2021

Il passo San Marco e la sensazione di rivivere la storia

Condividi





Ieri vi abbiamo informato sui lavori in corso sulla strada del passo San Marco, con tanto di video ripreso live, sul cui percorso si trova il paese che non ti paga per andarci a vivere, ma quasi.

Oggi vi parliamo, allegando sempre delle foto dei lavori di ieri, della sua storia e caratteristiche. Situato tra Valtellina e Val Brembana è alto 1.992 m s.l.m., con pendenze del 10% sul versante valtellinese e del 14% su quello bergamasco. Itinerario di collegamento importante tra le province di Bergamo e Sondrio e particolarmente apprezzato da ciclisti e motociclisti, dista 26 km da Morbegno e 20 da Olmo al Brembo.
La sua storia inizia nel 1593 con l’apertura della via Priula, voluta dalla Serenissima Repubblica di Venezia (signora dal 1432 di Bergamo e delle sue valli). L’attuale tracciato stradale è stato completato tra gli anni ’60 e ’70 del secolo scorso. I bergamaschi raggiunsero il passo con la carrozzabile nel 1966, mentre il tratto di strada sul versante valtellinese è stato finito nel 1976.

Le altre news di oggi
Ricevi le news su WhatsApp




Unisciti al canale Telegram per gli
aggiornamenti in tempo reale

Ultime notizie