Sabato 31 luglio 2021

Il SASL soccorre turista infortunato con il canyoning

Condividi

Intervento oggi pomeriggio per la stazione di Chiavenna del Soccorso alpino. Un uomo di 37 anni, residente in provincia di Lucca, stava praticando canyoning nel Bodengo 2 con alcuni amici. A un certo punto è scivolato e ha riportato la frattura del braccio destro. Lo hanno recuperato con palo pescante e consegnato all’équipe medica per il trasporto in ospedale. In questi giorni i tecnici della VII Delegazione Valtellina – Valchiavenna stanno effettuando numerosi interventi. Nella maggior parte dei casi per fortuna si tratta di operazioni di routine, per situazioni non gravi. L’appello è sempre rivolto alla prudenza, che spesso può evitare situazioni critiche. Sul sito www.sicurinmontagna.it trovate molte informazioni e consigli di esperti su come programmare in sicurezza le vostre esperienze estive di svago e di sport.
Fonte: Soccorso alpino e speleologico lombardo

Ricevi le news su WhatsApp/Telegram
Viabilità e lavori in corso
Calendario eventi
Locandine eventi
Hai un’attività/evento da promuovere?

Lascia un commento

*

Ultime notizie