Sabato 25 settembre 2021

Il tempietto di San Fedelino con il Touring Club

Condividi

In Valchiavenna per via terra e per via lacustre.
Sabato 9 giugno 2018
Iscrizioni: dal 25 maggio al 7 giugno 2018
Massimo 20 persone
Quota individuale di partecipazione: Socio TCI € 50 – Non Socio € 60 a persona a copertura di tutte le spese. Pagamento in loco.
Dalle 14,00 alle 14,30 – Ritrovo dei partecipanti al parcheggio del lido di Novate Mezzola. Incontro con i Consoli Gian Emilio Terranova e Renato Colombo e registrazione dei partecipanti.
Ore 14,30 – Inizio della visita guidata. L’intero evento avrà la durata di quattro ore circa compreso il momento conviviale di commiato.
Avvertenze: Il luogo dell’incontro può essere facilmente raggiunto sia in auto che per ferrovia. La passeggiata iniziale avrà la durata di un’ora e un quarto circa. Il percorso si svolge su di un sentiero ben tracciato e seppur siano presenti un paio di passaggi leggermente più impegnativi è privo di difficoltà ed è quindi adatto a tutte le gambe. Si consigliano comunque calzature da trekking leggero. E per i più pigri c’è la possibilità di compiere anche il percorso di andata in barca.
Dal parcheggio con un pullmino ci si trasferisce nella vicina Casenda, località della Valchiavenna non lontana dal punto in cui il fiume Mera sfocia nel lago di Mezzola. Da qui ha inizio la nostra gradevole
passeggiata lungo il tracciato dell’antica via Francisca. Ci si inoltra in un bel bosco fresco e silenzioso che costeggia il corso del fiume Mera. Il percorso regala scorci suggestivi sulla piana del fiume e sugli aspri disegni del versante retico della valle nel quale spicca il monte Matra.
Dopo poco più di un’ora si raggiunge un piccolo spiazzo erboso, miracolosamente scampato alle piene del fiume, dove l’architettura romanica della minuscola chiesetta di san Fedelino accoglie il visitatore. Il tempietto, autentico gioiello del romanico lombardo, costruito intorno all’anno 973, sarà eccezionalmente aperto solo per il gruppo del Touring. Un’esperta e competente guida locale ce ne illustrerà la storia e i particolari architettonici. Si lascia quindi, seppur a malincuore, questo luogo veramente mistico ed affascinante per salire sulle barche dei pescatori locali. La visita
prosegue attraversando il lago di Novate Mezzola, uno specchio d’acqua tanto piccolo quanto suggestivo. Dopo aver esplorato alcuni dei punti più pittoreschi e reconditi, visitabili solo navigandovi, si
sbarca a Campo, (frazione di Novate Mezzola), dove avrà luogo il tradizionale momento conviviale di commiato.
Info: Tel. 0342/212252

Ricevi le news su WhatsApp e Telegram

Lascia un commento

*

Ultime notizie