Venerdì 24 settembre 2021

Il Togn “Tracce di memoria” replica oggi a Pedesina

Condividi

Antonio Franceschini era nato a Ponte in Valtellina nel 1921.
Ci ha lasciati alla fine di maggio di quest’anno, a 94 anni appena compiuti.
Nel 2010 Piergiorgio Picceni, con una delicatezza non comune, ha tratto dal racconto di Egidio Sertori il film-documento “Il Togn…Tracce di memoria”, realizzato grazie al Circolo Culturale Autogestito il Forno di Ponte in Valtellina
Alla narrazione diretta, in dialetto (con sottotitoli), ricca di aneddoti, alle vicende personali si alternano stralci con immagini di un periodo della storia che è giusto non dimenticare, lettere di soldati al fronte, cieli stellati.
Il Togn era un uomo magico: il film che racconta la sua vita tocca il tema crudo della guerra, ma il suo spirito sa renderne leggibili le assurdità nel confronto coi sentimenti più semplici e umani.
Fino all’ultimo giorno Antonio Franceschini ha espresso ai suoi amici il desiderio che questo documento fosse proiettato in Valgerola, dove aveva lavorato da giovane prima di partire soldato, nei luoghi che in questi ultimi anni aveva voluto rivedere.
Questi amici sono orgogliosi di poter mantenere fede alla promessa:
A grande richiesta “Il Togn…Tracce di Memoria” viene replicato a Pedesina Lunedì 10 agosto alle ore 20.45 alla Sala Comunale Belvedere, con la collaborazione e il Patrocinio del Comune di Pedesina.
Nella notte di San Lorenzo, sarà un modo per ricordare anche chi, partito dai nostri paesi per il Fronte Russo, non è più tornato.

Ricevi le news di Valtellina Turismo Mobile su WhatsApp

Lascia un commento

*

Ultime notizie