Venerdì 22 ottobre 2021

Impianti sci, aiuti sulle presenze turistiche. Penalizzati gli arrivi in giornata

Condividi





Come già scritto il Decreto Sostegni prevede dei contributi anche per i comprensori sciistici, ovviamente penalizzati questo inverno dalla pandemia.
Le modalità di distribuzione dei 490 milioni di euro di sostegni si rifanno ad una ripartizione sulla base delle presenze turistiche registrate nell’anno 2019 nei comuni classificati dall’Istat nelle categorie turistiche “con vocazione montana” e “a vocazione montana e con vocazione culturale, storica, artistica e paesaggistica” appartenenti a comprensori sciistici.
Il che significa in sintesi una forte penalizzazione per le stazioni sciistiche che vivono principalmente di arrivi in giornata di turisti senza pernottamento. Tipico di chi vive di turismo di prossimità.
Che come noto vede nel weekend lunghe file di auto e non di presenze turistiche nel senso tecnico del termine, come richiesto dalle norma che parametra la distribuzione delle provvidenze a questo dato e non, ad esempio, alla perdita di fatturato. Altro aspetto che cambia le carte in tavola rispetto alle attese è il ricorso ai comuni di appartenenza dei comprensori per la distribuzione dei contributi.

NEWS LOCALI
Webcam Valtellina
OFFERTE DEL GIORNO AMAZON




Unisciti al canale Telegram per gli
aggiornamenti in tempo reale

Ultime notizie