Giovedì 21 ottobre 2021

In arrivo nuove chiusure delle gallerie sulla statale 36

Condividi

Strada statale 36 Anas comunica che sulla strada statale 36 ‘del lago di Como e dello Spluga’ saranno in vigore dal 9 al 29 ottobre in orario notturno (21.00-5.00), alcune limitazioni al transito necessarie per consentire i lavori di manutenzione straordinaria su impalcati e ponti ubicati nei territori comunali di Abbadia Lariana e Lecco.
In particolare, in carreggiata nord sarà chiuso il tratto dal km 49,500 (svincolo di Lecco Bione) al km 50,800 (svincolo di ingresso da Lecco centro – via Fiandra); in carreggiata sud sarà istituito il divieto di transito dal km 55,600 (uscita Lecco lungolago) al km 49,500 (rampa di immissione da Lecco Bione). Il traffico sarà deviato lungo la viabilità comunale con indicazioni in loco.
Per facilitare la circolazione non si procederà a istituire il divieto di transito lungo la carreggiata nord nelle notti comprese tra venerdì e domenica e, lungo la carreggiata sud, nelle notti comprese tra domenica e lunedì.
Inoltre, sempre sulla strada statale 36 ‘del Lago di Como e dello Spluga’ da lunedì 10 a mercoledì 12 ottobre 2016 sarà in vigore la chiusura della circolazione nelle gallerie ‘Attraversamento di Lecco’ e ‘San Martino’ lungo la statale 36 secondo le seguenti modalità: carreggiata Nord, dalle ore 21.00 di lunedì 10 alle ore 5.00 di martedì 11 ottobre, chiusura dal km 50,650 in corrispondenza dell`uscita di Lecco Centro e il km 55,700 in corrispondenza dell`ingresso di Lecco Orsa; Carreggiata Sud, dalle ore 21.00 di martedì 11 alle ore 5.00 di mercoledì 12 ottobre, chiusura del tratto compreso tra il km 55,700 in corrispondenza dell`uscita di Lecco Orsa e il km 50,150, in corrispondenza dell`ingresso di Lecco Valsassina.
I percorsi alternativi, segnalati in loco, si articoleranno lungo la viabilità provinciale e comunale.

Ricevi le news su WhatsApp e Telegram

  1. Otter Rispondi

    Io non capisco…la strada statale del lago è in perenne rifacimento, eppure è in uno stato spaventoso.
    Assolutamente incomprensibile!
    Altro che perdersi a fare multe a tradimento ai poveretti che sono costretti a percorrerla per motivi di lavoro…

Lascia un commento

*

Ultime notizie