Sabato 31 luglio 2021

La neve è incanto: sotto la neve pane, sotto l’acqua fame

Condividi





Le sensazioni che si provano di fronte ad una nevicata, a qualsiasi età, sono magiche. Per non parlare dello sguardo dei bambini affascinati che sprizzano di gioia alla vista dei primi fiocchi che cadono sul terreno e sulle cose, modificando lo spazio.
Il movimento tranquillo della neve che scende è incanto, ma anche tranquillità, quella che nasce dentro di noi mentre osserviamo questo fenomeno della natura.
Sotto la neve pane, sotto l’acqua fame
Il manto bianco è fondamentale per la terra, le piante e l’aria, quindi anche per la nostra salute.
La neve è acqua ghiacciata, che si deposita sul terreno e si scioglie lentamente, assorbendola ad un ritmo graduale e costante che evita erosione del suolo, consentendo invece la sua funzione di nutrimento, con il risultato di una terra più accogliente e soffice per coltivazioni, fiori e piante.
Inoltre la neve funge da isolante, essendo composta anche da aria, una copertura naturale che impedisce al gelo di intaccare le radici, proteggendo le coltivazioni più fragili
Infine la neve mentre precipita a terra pulisce l’aria, assorbendo particelle di ammoniaca e azoto, sostanze che compongono le polveri sottili. In zona inquinate quindi non è indicato ingerire i fiocchi.
Dopo tante belle parole, dato che andiamo verso l’estate, manca solo una carrellata di nevicate passate, ovviamente nello scenario valtellinese.

Le altre news di oggi
Ricevi le news su WhatsApp




Unisciti al canale Telegram per gli
aggiornamenti in tempo reale

Ultime notizie