Martedì 19 ottobre 2021

La pozza di Livigno è power flower

Condividi

1239381_10152328503875867_2017008135835790127_n Domenica 13 Aprile è stata la giornata di “Al Dì Di Dréza” , la festa per eccellenza della primavera di Livigno. Buonissima la partecipazione del pubblico, che nonostante le condizioni metereologiche non certo perfette, è accorso numeroso a incitare i suoi beniamini aiutato da due speakers (Kikko Ciapponi e Gigi Gas) in forma strepitosa.
I Cusini di Montagna, gruppo parodico della storica band di Anima mia, ha strappato lo scettro ai campioni uscenti e battuto la concorrenza agguerrita degli animali di Madagascar, di una tartaruga tutta sprint e di un’altra decina di carri allegorici tra i quali la Mini di Mr. Bean.
Tra i singoli tutto l’onore va al giovane campione italiano di freestyle Luca Ferioli, che sia nel salto che nell’attraversamento della pozza d’acqua ha dato sfoggio al suo coraggio e alla sua abilità tecnica guadagnandosi più volte l’applauso.
Un attimo di preoccupazione si è invece avuto quando uno dei carri in gara ha preso eccessiva velocità andando a finire nell’area adibita alla platea. Due spettatori sono stati accompagnati al 118 per accertamenti, fortunatamente senza nessuna grave conseguenza.
Al fine di ripristinare le condizioni di sicurezza, la pista di discesa e stata leggermente accorciata penalizzando lo slancio degli ultimi carri allegorici, tra i quali l’attesissimo blindato del gruppo folkloristico locale degli Sdracius, che così non sono riusciti a riconfermare la loro leadership sul Dì Di Dréza.
Come da programma la giornata è continuata sulla grande terrazza di neve in fronte alla cabinovia Livigno Centro del Carosello 3000 con il live rock dei Sopracultura e le premiazioni dei vincitori.

Ecco la classifica:
Attraversamento della pozza
1. Luca Ferioli
2. Fabio Conti
3. Amos Cusini
Salto nella pozza
1. Adam Quadroni
2. Luca Ferioli
3. Davide Cusini
Carri allegorici
1. Cusini di Montagna
2. Canottieri
3. Mister Bean
Premio Giuria: Madagascar
Trick of the Day: Luca Ferioli
Crazy of the day: William Arena

 

 

Lascia un commento

*

Ultime notizie