Giovedì 29 luglio 2021

La qualità del vino di Valtellina dà valore all’export

Condividi

“Qui ci sono aziende che hanno scommesso sulla tradizione del vino di montagna, sui vitigni storici, i grandi Nebbioli delle montagne lombarde, ma con piccole produzioni e impianti moderni. Che riescono a ottimizzare il lavoro e si affacciano a mercati di nicchia, di chi sa riconoscere un prodotto che non può finire indistintamente sui mercati. Produrre qui è più costoso e solo riqualificando la bottiglia riesci a trovare l’equilibrio economico necessario”. E’ quanto ha sottolineato ieri in Valtellina l’assessore di Regione Lombardia all’Agricoltura Gianni Fava.
“Con sapienza, storia e tradizione, ma con grande modernità – ha detto Fava – in questa terra sì è riusciti a esportare un’immagine positiva, forse meglio di altri territori lombardi con più tradizione. Penso al mercato americano, dove la presenza della Valtellina è costante”. “Vogliamo che la Lombardia esca dalla logica degli imbottigliatori, che sono commercianti e non agricoltori, che sanno vendere prodotti a condizioni differenti. Ma è arrivato il momento di cambiare. Imbottigliatori che concorrevano con gli agricoltori hanno penalizzato questi ultimi”.
“Luoghi come questi dovranno essere spiegati e fatti conoscere a chi arriverà qui nel 2015 – ha ribadito ancora una volta Fava -. Expo sarà un successo se lo sarà per tutti. Ma sarà anche un momento politico di gestione del territorio e tocca a noi fare le scelte. Abbiamo un’occasione unica per avere una vetrina. Perché un Cinese deve venire in Valtellina? Perché, ad esempio, mettendo un punto di contatto a Milano, gli spieghiamo che c’è un prodotto di qualità in una terra che merita di essere visitata. Ogni territorio con una vocazione come questa la esprima con un minimo di progettualità: il vino con i terrazzamenti non si trova in giro per il mondo. Ecco l’idea del cluster, su cui puntiamo per tutti i territori lombardi: scoperta e proposta di una vocazione specifica del territorio, con cui raccontiamo a chi arriverà qui che troverà una cosa speciale, unica, che non vedi da nessuna altra parte”.
Fonte: Lombardia Notizie
Scopri le cantine di Valtellina
Conosci le denominazioni di origine del vino di Valtellina

Lascia un commento

*

Ultime notizie