Sabato 23 ottobre 2021

La Valmalenco propone anche nel 2014 “Family Skipass” e “Dolce sciare”

Condividi

Nuovo anno ma le buone abitudini restano in Valmalenco: la Comunità Montana Valtellina di Sondrio in collaborazione con la Fab – Funivia al Bernina e il Consorzio Turistico Sondrio e Valmalenco sono lieti di reintrodurre le iniziative “Family Skipass” e “Dolce Sciare”, pensate per avvicinare bimbi e ragazzi alla pratica dello sci, ma anche per offrire una sensibile agevolazione economica alle famiglie locali.
Con “FAMILY SKIPASS” nel 2014 mamma e papà potranno sciare insieme ai loro figli fino ai 16 anni di età abbattendo significativamente i costi. Già a partire dall’Epifania (lunedì 6 gennaio), potrà essere richiesta la speciale tessera presso gli uffici del Consorzio Turistico Sondrio e Valmalenco, a Sondrio o a Chiesa; presentandola poi alle casse degli impianti FAB, per ogni genitore pagante lo skipass giornaliero si riceverà uno skipass gratuito per il figlio. Nel caso di un numero di figli superiore ai genitori accompagnatori, questi avranno diritto ad uno skipass al 50%. Ad esempio, due genitori con due figli pagheranno due giornalieri interi e ne riceveranno altri due gratuiti per i figli; due genitori con tre figli, oltre ai propri due pagheranno uno skipass a prezzo dimezzato per il terzo figlio; un genitore solo con due figli, invece, pagherà il proprio skipass e, per i figli, ne riceverà uno gratuito e pagherà il secondo il 50%.
La tessera “FAMILY SKIPASS” mantiene l’apprezzata formula dello scorso inverno, continuando anche a rivolgersi a tutte le famiglie residenti nella Provincia di Sondrio, con un’unica differenza nell’emissione: per i residenti nella Comunità Montana Valtellina di Sondrio e nella città capoluogo il rilascio sarà gratuito, mentre per i residenti negli altri comuni della provincia è previsto un costo all’emissione pari a 5 euro.
“DOLCE SCIARE – Operazione latte e miele” – Solo qualche giorno dopo ritorna l’iniziativa infrasettimanale che la Ski-Area Valmalenco dedicherà agli alunni delle scuole elementari e medie della Comunità Montana Valtellina di Sondrio e del Comune di Sondrio. Dall’8 gennaio, e per ogni mercoledì sino a fine stagione, con soli 4,00 euro i giovani studenti di questi istituti accompagnati da un adulto avranno diritto ad un pomeridiano per poter sciare sulle “nevi di casa” dell’Alpe Palù e poter gustare una calda merenda con i prodotti più salutari del nostro territorio: il latte e il miele. Due prodotti che non hanno bisogno di presentazioni ma soprattutto garantiti nella genuinità dall’Apas (Associazione Produttori Apistici Sondrio), e dalla Latteria Sociale di Chiuro e da Colavev. Per gli adulti accompagnatori la salita e discesa in funivia o lo skipass pomeridiano saranno scontati al 50% del prezzo di listino. Se le notizie di questi giorni parlano di rincari, la Comunità Montana Valtellina di Sondrio e gli Operatori turistici vogliono continuare ad essere vicini alle esigenze delle famiglie del territorio, offrendo loro l’opportunità di non rinunciare alle proprie attività preferite.

Lascia un commento

*

Ultime notizie