Sabato 12 giugno 2021

Latteria Chiuro: inizia la stagione dell’alpeggio

Condividi

E all’improvviso la primavera è esplosa in tutto il suo splendore.
Ogni anno la meraviglia si rinnova, quasi a ricordarci che la natura può tutto, a prescindere dai nostri tormenti. Le mandrie sono salite in alpeggio.
Una festa resa ancor più gioiosa perché segna idealmente il ritorno alla normalità.
I 120 alpeggi della provincia di Sondrio, autorizzati per la trasformazione casearia, sono pronti ad accogliere le oltre 6500 vacche da latte (circa il 50% di quelle presenti in provincia di Sondrio).
Anche i conferitori della Latteria di Chiuro sono partiti e pronti per la permanenza in quota che – secondo i dati rilevati da Regione Lombardia – si attesta fra i 95 e i 100 giorni.
Il pascolo libero, l’alimentazione, la salubrità dell’aria e perché no “la libertà” delle mandrie rappresentano di certo un plus che si ritrova poi nei prodotti.
Bontà, gusto e naturalità, uniti, come sempre, a controlli e sicurezza a maggior garanzia del consumatore finale.
Un lavoro quello in alpeggio molto impegnativo che ha ancora una forte valenza storica e culturale in Valtellina e Valchiavenna ma anche ambientale, in termini di preservazione e mantenimento del territorio.
Dopo l’emergenza sanitaria che ha sconvolto anche il nostro Paese, c’è il forte desiderio di tornare alla normalità ma di tornarci con rinnovata consapevolezza rispetto a ciò che mettiamo nel piatto.
Di sicuro un ruolo importante a favore di chi ha sempre operato in questa direzione lo gioca il binomio ambiente e produzione di qualità.
La Latteria di Chiuro ne ha sempre fatto il suo vessillo e a buon titolo può garantire che i suoi prodotti rispecchino pienamente quella che è una filosofia che si traduce quotidianamente in prassi concrete di controllo, sicurezza ed elevati standard produttivi.
Il made in Valtellina per quanto riguarda i prodotti a marchio Latteria di Chiuro ha quindi un ulteriore valore aggiunto.
Un valore che fa bene al territorio, all’occupazione e all’economia locale e anche alla salute.
Buon alpeggio a tutti!
Ci si rivede in stalla a settembre.

Sostieni Valtellina Turismo Mobile
Pubblicità su Valtellinamobile.it
Unisciti al canale Telegram per gli
aggiornamenti in tempo reale

Ultime notizie