Mercoledì 19 giugno 2019

Le misure promesse da Trenord per risolvere i disservizi

Condividi

Ieri, presso la Prefettura di Sondrio, si è tenuta una riunione al fine di esaminare le problematiche e i disservizi ferroviari sulle linee Colico-Chiavenna e Milano-Tirano.
I dati forniti da Trenord evidenziano un movimento giornaliero di 24.000 viaggiatori per le tratte Milano-Sondrio-Tirano e Colico-Chiavenna, dei quali la metà sono valtellinesi.
I responsabili di Trenord hanno illustrato le misure che intendono intraprendere, come di seguito indicato:
-servizi di emergenza sostitutivi in caso di indisponibilità del servizio ferroviario, anche per cause non dipendenti da Trenord, garantiti in 2/3 bus “caldi” di pronto impiego tra Colico e Chiavenna e disponibili a Colico e a Chiavenna;
-ribadita l’importanza della comunicazione a bordo treno, soprattutto in occasione di anormalità della circolazione;
-verranno intensificate le attività di pulizia interna dei treni;
-verrà mantenuta l’attività manutentiva dei treni durante le ore notturne nelle stazioni in cui gli stessi sostano (Colico, Sondrio e Tirano);
Il rappresentante di RFI S.p.A. ha comunicato che l’Azienda sta effettuando i seguenti interventi:
-opere di manutenzione straordinaria in galleria, per incrementare gli standard di affidabilità e rinnovo impianti;
-rinnovo cavi;
-ammodernamento tecnologico degli impianti dei passaggi a livello;
-soppressione dei passaggi a livello privati;
-implementazione della segnaletica stradale in prossimità dei passaggi a livello;
-interventi per il dissesto idrogeologico;
-taglio piante lungo le linee ferroviarie.

News su WhatsApp e Telegram
Viabilità
Eventi
Meteo
Webcam
Pubblicità

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie