Venerdì 18 giugno 2021

Livigno: il castello chiama, i Riders rispondono

Condividi

Il Fiat Nine Knights riunisce dal 15 al 20 aprile 2013 i migliori freeskiers del mondo.
Saranno Raffaele Cusini e Sebastian Schenk a competere per l’Italia.
Quando mancano dieci mesi al debutto del primo freeski contest olimpico ai Giochi Invernali di Sochi 2014, il gotha di questa specialità si riunisce a Livigno dal 15 al 20 aprile 2013 per il Fiat Nine Knights, evento ideato da Nico Zacek, che in breve tempo ha avuto una tale evoluzione da diventare un’istituzione del freeski.
Fiat Nine Knights punta sulla combinazione tra la spettacolarità della location, il Castello, e un mix di photo e video contest. A 2200 metri di quota, gli esperti di “Schneestern” stanno costruendo un innovativo castello di neve sotto l’occhio vigile di Nico Zacek.
“Non abbiamo mai investito tanto tempo e fatica nel progettare una location – ha dichiarato Zacek – Ma ne varrà sicuramente la pena. Non voglio svelare troppo, ma posso dire che il Castello di questa edizione andrà oltre a quello che si è finora visto al Nine Knights”.
Per la realizzazione del Castello sono stati ammassati e lavorati più di 100.000 metri cubi di neve, che si trasformeranno in una sorprendente struttura con 60 metri di lunghezza, 28 di altezza e 150 di ampiezza.
Al Big Air finale di sabato 20 aprile sono attesi migliaia di spettatori che assisteranno alla sfida per la corona tra i riders, impegnati nei loro best tricks.
Due gli atleti italiani in gara, Sebastian Schenk e il livignasco Raffaele Cusini.
Nella top list degli atleti anche David Wise (USA), Kevin Rolland (FRA), Henrik Harlaut (SWE) e i vincitori del concorso “Contour Wanna Be A Knight”: Niklas Eriksson, Luca Tribondeau, Christoph Schenk, Dennis Ranalter e Nick Keefer.

Sostieni Valtellina Turismo Mobile
Pubblicità su Valtellinamobile.it
Unisciti al canale Telegram per gli
aggiornamenti in tempo reale

Lascia un commento

*

Ultime notizie