Domenica 17 ottobre 2021

Livigno è plastic free

Condividi





Il Comune di Livigno con l’ordinanza n. 26 del 7 maggio 2019, al fine di promuovere e di soddisfare i necessari criteri del riciclaggio e far sì che lo smaltimento costituisca la fase residuale della gestione dei rifiuti senza nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica locale e sulla base dei criteri di riduzione della produzione dei rifiuti, delle emissioni inquinanti e dei rischi ambientali, ha stabilito:
Gli uffici comunali e tutte le strutture riconducibili al Comune di Livigno dovranno sostituire tutte le tipologie di oggetti in plastica monouso utilizzate al loro interno, per i quali esistono alternative sul mercato, in materiale biodegradabile e/o compostabile;
Livigno prezzo benzina diesel Gpl
I commercianti, le associazioni, gli enti, in occasione di feste pubbliche e sagre, potranno distribuire al pubblico, visitatori e turisti, esclusivamente in materiale biodegradabile e/o compostabile, posate, piatti, bicchieri, coppe, coppette, ciotole, cannucce, contenitori per alimenti non preconfezionati alla produzione, mescolatori per bevande, bastoncini per palloncini, sacchetti monouso e dovranno predisporre opportuni spazi dotati di contenitori per la raccolta differenziata;
Tutti i fruitori delle piste ciclabili e delle aree pic-nic presenti nel Comune di Livigno, potranno utilizzare al loro interno, posate, piatti, bicchieri, coppe, coppette, ciotole, cannucce, contenitori per alimenti non preconfezionati alla produzione, mescolatori per bevande, bastoncini per palloncini, esclusivamente in materiale biodegradabile e/o compostabile;

Gli esercenti presenti sul territorio comunale, le attività commerciali, artigianali e di somministrazione alimenti e bevande, a decorrere dalla data di efficacia della presente ordinanza, non potranno distribuire ai clienti, sacchetti per la spesa monouso in materiale non biodegradabile in base alle normative vigenti. I medesimi, potranno distribuire per utilizzo e asporto agli acquirenti, esclusivamente, posate, piatti, bicchieri, coppe, coppette, ciotole, cannucce, contenitori per alimenti non preconfezionati alla produzione, mescolatori per bevande, bastoncini per palloncini, sacchetti monouso in materiale biodegradabile e/o compostabile.
Tabella merceologica Livigno
I titolari di attività di somministrazione di alimenti e bevande, non potranno servire ai loro clienti sulle terrazze e spazi ubicati all’esterno del proprio locale bottiglie di materiale plastico non biodegradabile;
I titolari di distributori automatici di bevande presenti su tutto il territorio comunale, dovranno utilizzare esclusivamente bicchieri e mescolatori in materiale biodegradabile e/o compostabile.
Le news su WhatsApp e Telegram



  1. Ezio Molli Rispondi

    👍👍👍👍👍👍👍😃😃😃😃😃!!!!!

  2. Egidio ferretti Rispondi

    Se l’ordinanza e vigente dalle ore 00,00 successivo all’emanazione perché partire dal 1 luglio ?.

  3. Fulvia Rispondi

    Bravi!!+ ma a quando la raccolta differenziata per l’ umido??

Rispondi a Ezio Molli Annulla risposta

*

Ultime notizie