Lunedì 22 aprile 2019

Livigno vieta fino al 4 gennaio la sosta finalizzata al campeggio dei camper

Condividi

Comune di Livigno, Ordinanza n. 169 del 31 dicembre 2018.
Premesso che nel Comune di Livigno -caratterizzato da una popolazione residente di 6.586 abitanti nel corso del solo anno 2017, sono transitati ben 2.198.115 veicoli, con punte giornaliere che, nei mesi di alta stagione, hanno superato i 10.000/12.000 passaggi giornalieri, arrivando sino ad oltre 17.000 passaggi, a fronte di un numero di posti disponibili nei parcheggi comunali (liberi/a pagamento/con disco orario) pari, nel complesso, di soli 800 stalli per la sosta; che tale imponente circolazione veicolare (e, correlativamente, la sosta dei relativi veicoli) impongono -anche in relazione alla peculiare conformazione del territorio di Livigno, alla luce del numero e della natura delle vie di accesso al paese, nonché dei limitati spazi di sosta esistenti- l’adozione di particolari cautele volte alla tutela, oltre che della ordinata fruizione del territorio da parte di turisti ed abitanti di Livigno, anche del decoro e della sicurezza urbana del paese così da evitare, in particolare, l’insorgenza di problematiche di carattere igienico-sanitario, dovuta anche al rischio di insufficienza del sistema di depurazione, essendo la località al massimo della capienza e che ulteriori veicoli adibiti alla permanenza di persone con possibilità di scarico rischierebbe di far collassare il predetto sistema di depurazione, con problemi di tipo igienico sanitario e anche ambientali (potenzialmente foriere di seri pericoli per l’incolumità dei cittadini, discendenti dalla occupazione di rilevanti porzioni dell’abitato per lo svolgimento, a tutti gli effetti, di attività di campeggio, bivacco ed accampamento in assenza delle necessarie strutture di supporto e dei controlli del caso): ciò, a maggior ragione, durante questo periodo invernale (capodanno) in cui si concentra il maggior flusso veicolare; che, in questo quadro prospettico, una particolare attenzione è stata da sempre riservata alla regolamentazione della circolazione e della sosta di veicoli di rilevanti dimensioni quali caravan, autocaravan, roulotte e camper, attraverso l’adozione di provvedimenti volti ad evitare -in aggiunta al resto ed ai fini di cui sopra- la reiterata occupazione di aree di sosta del centro abitato di Livigno per l’esercizio del campeggio e/o, comunque, per il prolungato stazionamento ed il pernottamento a bordo di veicoli, con soste anche in zona a rischio valanghivo;
Il Sindaco ordina il divieto di sosta e la fermata con pernottamento a bordo sui veicoli (caravan, autocaravan, camper e di altri veicoli comunque attrezzati per tale destinazione ed uso e delle vetture con caravan al seguito) su tutte le strade, piazze, aree pubbliche e suoli comunali in genere, nonché sulle strade, piazze ed aree private soggette ad uso pubblico e non fisicamente delimitate dalle ore 22 alle ore 8, salvo le aree appositamente attrezzate, fino alla cessazione del pericolo e, comunque, entro il termine di maggior afflusso di questo periodo invernale (capodanno) in cui si concentra il maggior flusso veicolare, previsto per il 4 gennaio 2019.
Dispone che il presente atto ha vigore e resterà vigente fino al 4 gennaio 2019.
Dormire Livigno
Hotel Lac Salin SPA & Mountain Resort****S
Hotel Concordia****

News su WhatsApp e Telegram
Viabilità
Eventi
Meteo
Webcam
Pubblicità

  1. Lupparelli maurizio Rispondi

    Direi di mettere il divieto dopo aver istituito delle aree di sosta attrezzate anche a pagamento,visto che gli spazi ci sono.

  2. Marco Appiani Rispondi

    pensate che i camper siano zingari quando noi abbiamo camper che costano come i vostri appartamenti sudati magari a fare 12 ore in fabbrica. Il camperista fa gasolio fa la spesa paga il parcheggio mangia la pizza il gelato ecc ecc quindi porta soldi invece chi va in albergo ingrassa solo lalbergatore comunque va bene così grazie sindaco arrivederci a mai più

  3. Giovanni Brescia Rispondi

    Non capisco a che genere di pericolo si riferisce questa ordinanza.
    Potete darmi delucidazioni?

  4. Camper libero Rispondi

    È vergognosa l’attuazione di norme stradali che non sono previste dal codice della strada dormire nel proprio camper non è campeggiare. Le apposite aree di sosta sono campeggi privati. Ci dovrebbe essere un boicottaggio di tutti i camperisti per questi comuni anti camper. Ricordo a tutti i sindaci che coloro che possiedono il camper sono anche famiglie che si possono permettere di andare in vacanza o visitare nuovi luoghi grazie al costo minore dell’utilizzo di tale mezzo.

  5. Marcello Rispondi

    Ordinanza semplicemente ridicola…

  6. Marcello Rispondi

    Sono camperista da anni e purtroppo devo dire che non sempre,gli amici camperisti si comportano nel migliore dei modi…(cosa che vale anche per gli automobilosti)ma da qui ad emettere un ordinaza..pfffff…si vede che il sndaco a poco da pensare…visto gli introiti portati da i turisti compreso i camperisti…signori l italia e grande e bella cambiate posto.ache perche ci sono posto dove il signor sindaco invece di fare cassa…prova a ovviare il problema magari attrezzando altre aree..addio lovigno

  7. Daniele Rispondi

    Comune di Livigno IL SINDACO ORDINA il divieto di sosta e la fermata con pernottamento a bordo sui veicoli
    Nel caso decidessi di dormire e mangiare in Hotel (Userei il camper solo come mezzo di trasporto) è possibile parcheggiare ? Sono in transito In questi giorni per questo è gradita una risposta in tempi brevi Grazie

  8. Claudio Rispondi

    Ordinanza alquanto stupida , perché anche i camperisti portano soldi alle attività della città.

  9. Claudio Rispondi

    Non ho capito quale sarà il pericolo,ma il camper ,”trattasi di autocaravan”,é un autovettura e deve rispettare il codice della strada come le auto.quindi ho si vieta il transito tutte le auto oppure il sindaco sta facendo un atto discriminatorio, speriamo che intervengano le associazioni camperisti.Buon anno a tutti

  10. Alessandro Rispondi

    Vorrei capire quale è lo stato di pericolo.
    Siamo in uno stato dove per fare cassa e arricchire i gestori di pubblico servizio si vieta ai Camper di parcheggiare.
    Norma illegale ed anticostituzionale.
    Il camperista per natura segue 2 strade, quella della libertà quando un posto non gli piace prende e se ne va, senza vincoli.
    L’altra per necessità, dato che al giorno d’oggi i prezzi sono diventati troppo alti per muoversi e sostare in pensione p albergo.
    Mettetevi una mano nel cuore e no nella tacca una volta tanto.
    Sono disgustato nel sentire questi discorsi da un paese, dove l’unica moneta di scambio è portata dal turista,, compreso quello itinerante.
    Vergogna.

  11. lucio Rispondi

    Al camperista piace la libertà di gestire il viaggio, liberi di decidere quando partire e dove fermarsi, che nessuna struttura ricettiva ti offre. Il camperista è libero, civile, educato e rispetoso della natura ( come in tutti i settori c’è sempre la solita pecora nera – ma avete visto certi automobilisti nei parcheggi delle spiaggie? nè combinano di tutti colori)
    Peccato che certi amministratori non riescono a comprendere cosa vuol dire viaggiare col camper

  12. Vanni Rispondi

    Io vieterei la circolazione su tutte le strade ai camper….. solo ingorghi ovunque….

    • Rita Rispondi

      i veri ingorghi non li fanno i camper ma quelli che parcheggiano le auto magari in terza fila!!

  13. Claudio Rispondi

    Prima di fare un’ordinanza simile ha consultato i commercianti dove noi camperisti andiamo a fare la spesa ,a mangiare una pizza o aquistare abbigliamento. Robe da matti

  14. Dora Rispondi

    Salve premetto innanzitutto che in questo momento io sono dentro il campeggio pemont con il camper Oltre al fatto che comunque ho riscontrato tutti poco socievoli nei confronti di Camperisti o comunque di noi turisti non trovo assolutamente giusto questa ordinanza poiché i posti per i camper non ci sono ho dovuto prenotare a marzo dell’anno scorso per avere conferma solo dopo un paio di mesi dei posti quindi questo vuol dire Caro Sindaco che nel suo paese Forse qualcosa non funziona prima faccia fare dei parcheggi per i camper e poi eventualmente mette delle ordinanze per le persone che non si fermano nei parcheggi adeguati

  15. Armando Rispondi

    Ah ah.. “.. seri pericoli per l’incolumità dei cittadini..”!
    Che pagliacciata!
    Vorrà dire che per non rischiare di attentare alla vita dei livignesi, porteremo i nostri soldi da un’altra parte.

  16. Redazione Rispondi

    solo per completezza d’informazione facciamo notare che l’ordinanza si riferisce solo al periodo 31 dicembre 2018 – 4 gennaio 2019, per i motivi esposti in premessa. L’ordinanza completa si trova sul sito del Comune di Livigno. Grazie

  17. Luca Rispondi

    Pura vergogna … Esatto i soldi a questo punto li porteremo altrove dove i camperisti sono ben accetti. Che il comune pensi invece a creare delle aree attrezzate che per noi sono sufficienti.
    Che vergogna …addio Livigno.

  18. Angelo Rispondi

    Purtroppo capita di trovare camperisti irrispettosi dei luoghi che visitano ma penalizzare chi di norma è più socievole di altri no! Ho appena visitato Marche ed Umbria in camper ospitalità ottima e ho speso la tredicesima in ristoranti e prodotti tipici. Non andare e non spendere dove ci sono amministratori ottusi.

  19. Fabio Rispondi

    Io col mio camper sono stato a Livigno nel periodo vietato. Ho pernottato in una proprietà privata,in pratica un’azienda agricola che mi ha gentilmente concesso l’utilizzo del suo terreno. Abbiamo festeggiato insieme al proprietario e la pattuglia dei vigili si sono limitati a guardarmi dalla strada. Mi spiace davvero tanto per la fantasia molto limitata del sindaco. ( corrente,acqua e servizi igienici, offerti dall’azienda) 😗😗😗😗😗😗😗😗😗

  20. Basilico angelo Rispondi

    Per i camper una bella area di sosta ma anche la autovetture a Livigno sono troppe il 31 dicembre ero lì i pullman non riuscivano a girare con. Sindaco bisogna intervenire un parcheggio al mottolino e divieto di circolazione in centro corsia preferenziale per autobus per i camper ho visto campeggio libero e scarico dove capita in Olanda costi solo nei campeggi …..imparate camperisti. Io sono un camperista ma non tollero la sosta selvaggia

  21. Massimo mattei Rispondi

    Caro sindaco mi dispiace dirle lei è da considerare un incivile e sa perché? Lei non conosce minimamente il mondo dei camperisti quindi io nel suo paese non ci verrò mai visto che lei è così inospitale.

  22. Alessando Rispondi

    domanda al sindaco….. dove vengono prodotti gran parte dei così disprezzati autocaravan?

  23. Loredana Baracani Rispondi

    Noi abbiamo cominciato a fare vacanze
    Estive nel 1989.
    A Livigno non c’era niente.
    Solo un distributore di benzina in centro
    Si parcheggiava nel campo vicino al distributore.
    Ora che x merito dei camperisti si sono
    Arricchiti non ci vogliono più
    Per fortuna che ci sono tanti altri posti.
    Arriviamo ora dalle Camargue e A Sant Marie de la Mer anno capito che i camperisti portano benessere e TUTTI gli anni troviamo sempre più spazi.
    Quindi faremo a meno di Lìvigno.

  24. F.Giovanni Rispondi

    Forza camperisti è per questo che dobbiamo associarci per contrastare queste cose

  25. Francesco Puddu Rispondi

    Non mi sembra poi una cosa così incredibile. Sono camperista e a Livigno sono sempre stato nei campeggi pagando pochissimo e avendo tutti i servizi che permettono proprio a noi camperisti una vacanza sulla neve molto più serena. si tratta di una norma solo per un periodo molto particolare che può essere non condivisa ma può anche avere le sue fondate ragioni. non abitata il transito ai camper è per il camper ci sono tanti campeggi comodissimi

  26. Vincenzo Rispondi

    Secondo me bisognerebbe sogna abbandonare questi luoighi, e andare dove siamo ben accetti, io chiederei di farci delle mappe dove siamo accettati.

  27. Fiorenzo Rispondi

    Ssrebbe proprio bello poter boicottare le vacanze estive ed invernali e sentire poi un commento
    Dei proprietari delle strutture private. Si intrnde quelle attrezzate per i Camperisti.

  28. F. Giovanni Rispondi

    Questa è la quinta ordinanza illegittima le precedenti quattro già revocate.

  29. Angelo Rispondi

    Bravi se pensate così andare in altri posti e un ordinanza per pochi giorni e ve la prendete come se siete odiati comprate camper costosi poi non volete spendere per una notte …siete ridicoli e per gente come voi che dopo odiano i camperisti

  30. Teresa Rispondi

    A Livigno ci vado fiori stagione….la scorsa estate non si poteva sostare di notte per cui raggiungevano il passo dove c’è un ‘area attrezzata….l’Italia purtroppo e’ tutta cosi’…paletti per non entrate nei parcheggi….divieti alle sostenotturne ….eccc……quindi noi ce ne andiamo all’estero!!!!

  31. Marina Rispondi

    Vergognatevi cosa pensate che siamo incivili e moriamo di fame ? In giro noi spendiamo per tutto. ..è una cosa che si ripete..fa veramente rabbia. ..

  32. Giovanni Rispondi

    Stai scherzando spero….!!

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie