Giovedì 29 luglio 2021

Livigno vieta l’accattonaggio molesto

Condividi





Comune di Livigno Provincia di Sondrio, ORDINANZA N. 92 7/8/2017 A TUTELA DELLA SICUREZZA URBANA. Si ordina: all’interno della Zona a Traffico Limitato, davanti ai luoghi di culto e di riunione delle persone, dalla data di pubblicazione del presente provvedimento sono vietati qualsiasi forma di accattonaggio con modalità insidiose e fastidiose od ostinate ed insistenti, anche con strumenti musicali o con animali, tutti comportamenti tesi a suscitare sentimenti di pietà e stimolare l’offerta di denaro, anche senza esplicita richiesta, che rendono così difficoltoso il libero utilizzo, la fruizione e l’accesso alle aree e spazi pubblici o che possono determinare un sentimento di apprensione o insicurezza in capo ai cittadini; il presente provvedimento, ha efficacia fino alla cessazione del pericolo e, comunque, entro il termine della stagione turistica estiva prevista per il 30 settembre 2017. L’inosservanza di tale divieto è sanzionato, fatta salva l’applicazione delle sanzioni penali laddove i comportamenti assumano rilevanza penale, con il pagamento della somma da € 150 a € 450.
Le news su WhatsApp e Telegram



Lascia un commento

*

Ultime notizie