Martedì 28 settembre 2021

Madesimo Freeride Festival alla terza edizione

Condividi

ski area madesimoNon c’è due senza tre e infatti il Madesimo Freeride Festival torna, dal 18 al 20 marzo, per una terza edizione tutta da scoprire! Quello che è conosciuto come il primo festival italiano interamente dedicato al mondo del freeride in questi anni si è evoluto, si è fatto conoscere e ora torna per il terzo anno con tante novità, sorprese e ospiti speciali.
Il Madesimo Freeride Festival nasce con l’intenzione di far vivere a tutti gli appassionati un’esperienza unica in un vero e proprio parco giochi del backcountry!
L’evento si propone con un unico obiettivo: vivere neve e freeride per tre giorni nella Skiarea Madesimo, con diversi momenti di divertimento e di formazione che metteranno a contatto diretto il pubblico con i professionisti.
Si potranno testare in anteprima sci, snowboard e attrezzi della stagione 16/17, partecipare ai clinic con maestri e guide alpine, sciare con i professionisti del settore, e poi ancora feste, serate con i protagonisti, foto contest, corsi di telemark, di splitboard, di ARTVA e di speedriding.
Un weekend di approfondimento per gli esperti e di scoperta per gli appassionati in cui si potrà vedere e provare tutto quello che il mondo del freeride ha da offrire.
Tutti gli iscritti avranno la possibilità di testare in anteprima sci, telemark, snowboard e splitboard della stagione 2016/17: i rappresentanti delle aziende vi aspettano davanti al ristoro Larici per farvi provare i migliori materiali freeride della prossima stagione.
Con i maestri specializzati in freeride e telemark come Nicola Capponi, Stefano Sciuto, la soulrider tester Matilde Giovannoni e Alessandro Landini si potrà scegliere fra un corso base di avvicinamento al freeride oppure uno di tecnica avanzata di sci fuoripista.
Un corso a scelta fra quelli di Autosccorso in valanga, S.T.O.P., Ripido o le escursioni con le pelli al Pizzo Stella e Angeloga con esperte guide alpine .
I Corsi-workshop di splitboard con Massimo Ferro e Ettore Personnettaz, due tra i massimi esponenti italiani di questo attrezzo: un corso teorico e pratico di avvicinamento all’incredibile potenziale delle splitboard, per unire la praticità dello scialpinismo in salita alla comodità dei boots e alle emozioni che solo la tavola può dare in discesa.
I corsi e i clinics con maestri di snowboard e sci freeride e con le guide alpine sono riservati agli iscritti, ma solo un corso è incluso nel prezzo dell’iscrizione. Un eventuale corso aggiuntivo è prenotabile con un costo extra.
Serate con ospiti illustri del mondo freeride che si raccontano attraverso le loro avventure e folli imprese tramite video e coinvolgenti story telling. Anche quest’anno avremo come ospiti Marazzi e Felderer che presenteranno “SMOG 2015”.
Dopo i tanti video, tra Alaska e British Columbia, arriva anche per noi il momento di vivere questa emozione: per chi volesse provare un’esperienza non esattamente ordinaria, abbiamo organizzato il Base Camp. Dopo una cena in baita, ci si trasferisce con pelli o ciaspole al campo base attrezzato sulla neve, per dormire in tenda e al mattino avere a disposizione il grande parco giochi della montagna da assaporare in esclusiva.
L’attività è a numero chiuso.
Istruzioni per l’uso delle attrezzature e azioni per l’apprendimento rapido e irreversibile delle sensazioni del Telemark. Due ore completamente gratuite accompagnati dai Promoter di Telemark Snow Events per un ritorno alle origini. Un modo diverso di pensare lo sci, a tallone libero.
Lo speedriding, è una specialità che unisce gli sci a un piccolo parapendio. Il divertimento sta nello sciare accompagnati dal tuo fido “speed” sulla testa, su pendii dolci e ben innevati e al primo cambio di pendenza compiere lunghi “voli” in planata per poi riatterrare dolcemente sulla neve, continuare a sciare e ricominciare a volare al cambio di pendenza successivo.
Fonte: Ufficio Turistico di Madesimo

Ricevi le news di Valtellina Turismo Mobile su WhatsApp

Lascia un commento

*

Ultime notizie