Giovedì 24 giugno 2021

Mercoledì e giovedì tempo stabile in Valtellina

Condividi

Val di RezzaloL’anticiclone presente sull’Europa orientale determinerà condizioni di tempo stabile per le prossime 48 ore, in seguito la diminuzione della pressione favorirà l’ingresso di perturbazioni atlantiche. Oggi cielo irregolarmente nuvoloso al mattino, più sereno nel pomeriggio. Sulle creste di confine la nuvolosità sarà più marcata con qualche fiocco di neve portato da nord in serata. Rinforzo dei venti in serata. L’aumento delle temperature determina una riduzione della stabilità del manto nevoso nelle ore più calde della giornata sui versanti meridionali; nei versanti all’ombra più in quota favorisce i processi di consolidamento . I lastroni soffici superficiali e i lastroni inglobati, più compatti, presenti in conche, ripidi canali ed avvallamenti in quota alle esposizioni più sfavorevoli, potranno ancora cedere, in isolate situazioni, alla sollecitazione di un singolo sciatore o escursionista su alcuni pendii ripidi determinando distacchi, in singoli casi, anche di medie dimensioni. Sui versanti più esposti ad insolazione sono possibili scaricamenti e piccole valanghe di neve umida. PERICOLO VALANGHE: 1 DEBOLE su Prealpi Occidentali, Bergamasche e Bresciane. 2 MODERATO sui restanti settori.
Mercoledì su tutti i settori cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso, durante la giornata passaggi di nuvole alte. L’incremento delle temperature determinerà, nelle ore centrali della giornata, un indebolimento della stabilità del manto nevoso sui versanti meridionali; nei versanti all’ombra favorirà i processi di consolidamento. I lastroni soffici superficiali e i lastroni inglobati, più compatti, presenti in conche, ripidi canali ed avvallamenti in quota alle esposizioni più sfavorevoli, potranno ancora cedere, in isolate situazioni, alla sollecitazione di un singolo sciatore o escursionista su alcuni pendii ripidi determinando distacchi, in singoli casi, anche di medie dimensioni. Sui pendii esposti al sole potranno verificarsi scaricamenti e valanghe di neve umida a scarsa coesione. PERICOLO VALANGHE: 1 DEBOLE su Prealpi Occidentali, Bergamasche e Bresciane. 2 MODERATO sui restanti settori.
Giovedì al mattino cielo generalmente poco nuvoloso, nel corso della giornata graduale aumento della nuvolosità con possibilità di deboli precipitazioni dalla serata. Limite neve intorno a 1400 metri. Manto nevoso in indebolimento nel corso dellele ore centrali della giornata sui versanti meridionali; nei versanti all’ombra prseguiranno i processi di consolidamento. I lastroni soffici superficiali e i lastroni inglobati, più compatti, presenti in conche, ripidi canali ed avvallamenti in quota alle esposizioni più sfavorevoli, potranno ancora cedere in generale solo con forte sovraccarico su alcuni pendii ripidi determinando distacchi, in singoli casi, anche di medie dimensioni. Sui pendii esposti al sole potranno verificarsi scaricamenti e valanghe di neve umida a scarsa coesione. PERICOLO VALANGHE: 1 DEBOLE su Prealpi Occidentali, Bergamasche e Bresciane. 2 MODERATO sui restanti settori.
Fonte: Arpa Lombardia

Bollettino neve

Ricevi le news su WhatsApp e Telegram

Lascia un commento

*

Ultime notizie