Mercoledì 04 agosto 2021

Meteo instabile con cielo coperto

Condividi

La circolazione ciclonica sul centro Europa continua ad alimentare correnti da Sud-Ovest, umide ed instabili, che fluiscono verso le regioni alpine. Dalla serata le correnti si disporranno da Nord determinando forti venti in quota, l’abbassamento delle temperature e cielo in buona parte sereno per martedì e mercoledì. Oggi cielo da molto nuvoloso a coperto con precipitazioni da deboli a moderate, a carattere di rovescio e temporale. Nevicate oltre 2800-3000 m. In serata passaggio a condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso. Il manto nevoso è presente in modo continuo solo sugli apparati glaciali oltre i 3000 m. Esso è in costante riduzione di spessore per fusione e dilavamento e si presenta consolidato per rigelo soltanto nelle prime ore del mattino. I deboli apporti nevosi previsti potranno favorire alcune colate superficiali di neve bagnata.
Martedì cielo da sereno a poco nuvoloso, ma non si esclude qualche addensamento lungo le creste di confine a cui potranno essere associati brevi rovesci. Forte attività eolica in quota da Nord.
Il manto nevoso, presente in modo continuo solo sugli apparati glaciali oltre i 3000 m ed in generale ben consolidato e stabile, presenterà un sottile strato di neve fresca che potrà essere in parte ridistribuito dall’attività eolica e tenderà a stabilizzarsi repentinamente grazie alle basse temperature. Solo sui ripidi versanti più esposti ad insolazione saranno possibili isolati scaricamenti.
Mercoledì, al mattino cielo irregolarmente nuvoloso per transito di nubi medioalte; nel corso della giornata ampie schiarite e localmente sereno. Non escluso qualche addensamento lungo le creste di confine a cui potranno essere associati occasionali rovesci. Attività eolica in quota da Nord da moderata a forte. Il manto nevoso, presente in modo continuo solo sugli apparati glaciali oltre i 3000 m ed in generale ben consolidato e stabile, presenterà un sottile strato di neve fresca di lunedì pressochè già ben legato alla neve preesistente. Solo sui ripidi versanti più esposti ad insolazione saranno possibili isolati scaricamenti.
Fonte: Arpa Lombardia

Ricevi le news su WhatsApp e Telegram

Lascia un commento

*

Ultime notizie