Domenica 19 settembre 2021

Morbegno, costi del centro vaccinale non più gestibili da ASST

Condividi





L’Asst Valtellina e Alto Lario non è più in grado di gestire le spese per il centro vaccinale della Bassa Valtellina: per questo motivo nell’onere dei costi della struttura ospitata al Polo Fieristico Provinciale di Morbegno è subentrata la Comunità montana già nel mese di settembre, con l’obiettivo di coinvolgere, ad ottobre, anche i Comuni del mandamento.
Per garantire la continuità di un servizio la Cm ha deciso di farsi carico delle spese per tutto il mese di settembre per poi chiedere ai 25 comuni di contribuire. Una soluzione onerosa che non può prescindere dalla partecipazione di tutti i comuni, nessuno escluso. A fronte delle spese di funzionamento del centro vaccinale, che comprendono i costi per elettricità, aria condizionata o riscaldamento e pulizia, è stata definita una quota mensile a carico dei comuni di 0,20 euro per abitante. In caso di mancata adesione, il centro vaccinale verrà trasferito da Asst Valtellina e Alto Lario in un’altra sede.
Le news su WhatsApp e Telegram



Ultime notizie