Lunedì 25 ottobre 2021

A Morbegno “Darwin Day – Alla ricerca del Lariosauro perduto”

Condividi

Morbegno – Giovedì 13 febbraio 2014 ore 20.45
Salone del Museo Via Cortivacci 2
Alla ricerca del Lariosauro perduto Giancarlo Colombo
Ingresso libero e gratuito
Anche quest’anno ritorna puntuale al Museo di Morbegno il Darwin Day , celebrazione internazionale della scienza che si svolge ogni anno a febbraio, per ricordare Charles Darwin, padre della teoria dell’Evoluzione biologica.
Il 13 febbraio, alle 20.45 nel Salone del Museo (in via Cortivacci 2 a Morbegno) Giancarlo Colombo autore del volume “Lariosaurus” pubblicato nel 2002 dall’Associazione culturale “L. Scanagatta” di Varenna, ci racconterà come è riuscito a rintracciare un esemplare di Lariosauro, per tanto tempo sparito dalle scene e a ricostruire la storia delle sue peregrinazioni, in seguito alle quali il reperto si trova oggi in un grande museo d’oltreoceano.
Il fossile, segnalato nel 1893 dal geologo Mario Cermenati in una guida turistica di Lecco come un esemplare di Lariosauro, il rettile fossile più antico dei dinosauri ritrovato nel calcare di Perledo e Varenna, dopo la scoperta avvenuta nel 1891 “passò nel Belgio, venduto per lire 800”.
Questa è l’unica citazione esistente dell’importante reperto, che da allora sembrò svanire nel nulla, tanto da sfuggire ai censimenti di due illustri paleontologi che nel 1933 e nel 1998 fecero il punto su quei fossili, descrivendone anche il minimo frammento conservato nei musei italiani ed esteri.
L’intrigante riscoperta raccontata nel nuovo libro di Giancarlo Colombo “Alla ricerca del Lariosauro perduto”, verrà ripercorsa passo passo durante la serata dall’autore con belle immagini. Non solo. L’Associazione culturale “L. Scanagatta” di Varenna, editrice del volume, porterà in visone il calco del fossile, fatto realizzare a sue spese, dal museo che lo conserva.
L’ingresso alla serata è libero e gratuito.

Lascia un commento

*

Ultime notizie