Venerdì 22 ottobre 2021

Mostra del Bitto, concorso dei formaggi

Condividi





Due anniversari in due anni che vengono festeggiati insieme in questo 2021: il Consorzio di Tutela dei Formaggi Valtellina Casera e Bitto è stato fondato nel 1995 e nel 1996 ha ottenuto la Dop per i due prodotti simbolo della tradizione lattiero casearia della provincia di Sondrio. L’anno scorso la pandemia aveva impedito i festeggiamenti, ma la 114a edizione della Mostra del Bitto, che si svolgerà a Morbegno sabato 16 e domenica 17 ottobre, sarà l’occasione giusta per ricordare i due anniversari e le tappe che hanno segnato la crescita del settore più importante dell’agricoltura locale. Il momento clou della manifestazione coinciderà con la premiazione del concorso dei formaggi, che si svolgerà nella serata di sabato 16 ottobre, alle ore 20.30, nell’auditorium S. Antonio. Sette le categorie in gara: il Bitto dell’anno e del 2020, il Valtellina Casera nelle tre stagionature, lo Scimudin e il Latteria. La giuria, formata da una trentina di esperti assaggiatori, alcuni dei quali di fuori provincia, si riunirà nelle giornate del 13 e del 14, e ciascuno dei componenti assaggerà circa 25 campioni di formaggio, ovviamente anonimi. I singoli voti, a riassumere le diverse caratteristiche delle forme presentate, verranno caricati su una piattaforma online in convenzione con Onaf, l’Organizzazione nazionale assaggiatori formaggi. I verdetti si conosceranno durante l’attesa cerimonia di premiazione. L’auditorium, così com’era avvenuto l’anno scorso, ospiterà anche le forme che partecipano al concorso: nell’abside di quella che anticamente era la chiesa di S. Antonio verrà allestita la casera che sarà aperta alle visite del pubblico.
Così come, oltre un secolo fa, al termine della stagione estiva, la Mostra del Bitto riuniva a Morbegno pastori e caricatori che attendevano i commercianti per rivendere i loro formaggi, oggi la manifestazione offre un momento di confronto e di incontro tra gli operatori del settore e rappresenta il contesto ideale per tracciare un bilancio della stagione in alpeggio. I dati sono ancora incompleti ma lasciano trapelare un certo ottimismo. La stagione non è stata favorevole dal punto di vista climatico, e il carico ritardato degli alpeggi e la sospensione anticipata hanno determinato una leggera contrazione della produzione, ma le prime verifiche sulle forme già a maturazione sono positive, in attesa che siano proprio i giurati del concorso a dare indicazioni più precise.
In attesa del programma ufficiale della due giorni, che verrà presentato la settimana prossima, sono già noti gli orari e le modalità di accesso: la Mostra del Bitto sarà aperta sabato 16 ottobre dalle 10 alle 22 e domenica 17 dalle 10 alle 18. Per visitarla e per partecipare alle degustazioni saranno necessari la prenotazione e il green pass, secondo quanto disposto dalla normativa anti covid-19. L’accesso avverrà quindi in completa sicurezza. Per informazioni si può visitare il sito internet www.mostradelbitto.com e rivolgersi al Consorzio Turistico “Porte di Valtellina” di Morbegno: 0342 601140.
Le news su WhatsApp e Telegram



Ultime notizie