Venerdì 17 settembre 2021

Nel 1187 la prima citazione del feudo di Livigno

Condividi





Il nome di Livigno compare per la prima volta in un documento redatto nel 1187 “de duabus alpibus iacentibus in territorio de Burmio, que dicuntur Vinee ed Vineole”.
La valle di Livigno, composta da “Vinee et Vineole”, apparteneva al Vescovo di Como e nel 1187 venne infeudata ai Venosta.
Con il nome di Vinee si intendeva la piana di Blesaccia, mentre Vineole, o anche Livignolo, denominazione caduta in disuso, si riferiva alla parte meridionale della valle (l’attuale Alpe del Vago e, in particolare, le valli della Forcola e di Orsera).
Fonte: Dizionario etimologico-etnografico dei dialetti di Livigno e Trepalle – Storia di Livigno, dal medioevo al 1797).

Dormire Livigno

Hotel Lac Salin SPA & Mountain Resort****S
Hotel Concordia****
Le news su WhatsApp e Telegram



Lascia un commento

*

Ultime notizie