Venerdì 26 novembre 2021

Nel 2020 crollo degli accessi ai musei valtellinesi e lombardi

Condividi





Promossa un’azione di rilevamento dei dati riguardanti i visitatori dei musei ‘riconosciuti’ dalla Regione Lombardia nell’anno 2020. Le informazioni, fornite dai diretti interessati, riguardano 188 musei e raccolte museali, su un totale di 195.
PERSI TRE QUARTI DI VISITATORI E DI INTROITI
Il totale rilevato nel 2020 è di 1.962.253 visitatori (rispetto al 2019 si registra una perdita di quasi 6 milioni di unità). Quanto alle entrate economiche ‘da bigliettazione’, nel 2020 i musei di competenza regionale rilevano un incasso complessivo di 6.977.325 (a fronte degli oltre 26.450.000 di incassi nel 2019).
Accessi 2019 e 2020
BERGAMO 554.820 197.898
BRESCIA 720.080 190.264
COMO 531.578 116.336
CREMONA 278.116 69.751
LECCO 112.776 42.645
LODI 700 400
MANTOVA 363.005 76.031
MILANO 4.743.183 1.092.995
MONZA E BRIANZA 43.444 22.081
PAVIA 135.470 39.262
SONDRIO 34.378 11.516
VARESE 423.206 103.074
Totale entrate (da bigliettazione) 2019 e 2020 
BERGAMO 997.106,00 € 240.879,70 €
BRESCIA 3.784.052,61 € 1.596.563,40 €
COMO 3.722.690,98 € 986.893,24 €
CREMONA 970.049,00 € 233.535,00 €
LECCO 557.664,50 € 261.850,50 €
LODI – € – €
MANTOVA 1.903.044,90 € 645.297,77 €
MILANO 12.560.792,35 € 2.394.146,18 €
MONZA E BRIANZA 354.128,18 € 113.226,00 €
PAVIA 198.085,00 € 103.266,84 €
SONDRIO 30.293,50 € 13.827,50 €
VARESE 1.373.990,94 € 387.839,81 €
Le altre news di oggi
Ricevi le news su WhatsApp




Unisciti al canale Telegram per gli
aggiornamenti in tempo reale

Ultime notizie