Mercoledì 20 ottobre 2021

Nel weekend la sagra delle castagne di Rasura

Condividi

castagne D’estate il mirtillo, d’autunno la castagna. A Rasura con il trascorrere dei mesi cambia il menù, ma l’accoglienza, la qualità dell’offerta enogastronomica e il legame con il territorio sono gli stessi della festa di agosto.
Sabato 1 e domenica 2 ottobre il polifunzionale del Comune della Valgerola ospiterà la trentatreesima edizione della “Sagra della castagna”.
Anche in questa tradizionale manifestazione di inizio autunno, come è avvenuto nei giorni della sagra del mirtillo di due mesi fa, i cuochi della pro loco proporranno specialità che hanno origini lontane. Si tratta di piatti cucinati con il frutto che, in passato, rappresentava un ingrediente centrale nell’alimentazione della popolazione della vallata del Bitto. Dai primi ai dolci, la castagna avrà un ruolo da protagonista nei menù. Verranno proposti piatti originali come il risotto con castagne e salsiccia, la polenta con costine e castagne al lavecc, le tagliatelle di castagne ai funghi porcini e gli gnocchetti di castagne e il mac. La proposta più particolare, senza dubbio, è rappresentata proprio dal mac: minestra di castagne, latte e riso. Un piatto povero, ma nutriente e gustoso, che esprime al meglio il legame di questo frutto con la storia del paese. E non si possono dimenticare i dolci a base di castagne come il “Monte bianco” e le torte, senza dimenticare gli sciatt al cioccolato fondente. Per illustrare ai visitatori le tradizioni legate al tipico frutto autunnale, nel corso della sagra ci sarà una dimostrazione di battitura delle castagne.
Sabato 1 ottobre la festa inizierà alle ore 19 con la cena in compagnia: verranno serviti piatti dai primi ai dolci a base di castagne e prodotti locali. Dalle ore 20 sarà il momento con “mundin” (le caldarroste nel dialetto di Rasura) a volontà. A seguire ci sarà la serata danzante con l’orchestra “Lesina band”. Domenica 2 ottobre la manifestazione inizierà alle 10 con il “mercatino del contadino” dedicato ai prodotti tipici locali. Alle 10,30 inizierà la santa messa con la processione nella chiesa parrocchiale di Rasura. Alle ore 11,30 comincerà il pranzo con i prodotti a base di castagne. Poi si apriranno le danze con l’orchestra “Lesina band”. Nel pomeriggio ci sarà l’estrazione dei premi dell’iniziativa a favore della parrocchia di Rasura. La manifestazione si svolgerà al Centro Polifunzionale in località Foppa e si terrà anche in caso di maltempo. Sono disponibili 1100 posti a sedere al coperto. In programma ci sono anche attività per bambini a cura dell’ecomuseo, arrampicata indoor e sculture di palloncini con Popika.

Ricevi le news su WhatsApp e Telegram

Lascia un commento

*

Ultime notizie