Domenica 25 ottobre 2020

Nel weekend primi assaggi di autunno e neve fino ai 1.000 metri

Condividi

Primi veri assaggi di autunno inoltrato questo weekend, nella giornata di venerdì. Indicativamente tra le 11 e le 12 aria fredda spinta da nord raggiungerà le Alpi, provocando un brusco calo termico con conseguente diminuzione della quota neve. Se dalla sera di giovedì fino alle prime ore di venerdì nevicherà a quote superiori ai 2500/2600 metri, nel giro di poche ore la quota neve tenderà ad abbassarsi nettamente: la sera nevicate oltre i 1.800 metri, nella notte e nella mattina di sabato la cresta di confine lombarda vedrà fiocchi fin sotto i 1.500, sotto i 1000 a nord dello spartiacque, dove anche nella giornata di sabato continueranno le precipitazioni, meno intense, ma comunque presenti invece lungo le creste confinali, dove la dama bianca colorerà il paesaggio fino alle porte di Bormio, con temperature di circa -6° a 2500 metri. Dal pomeriggio di venerdì e fino alla tarda mattinata di sabato sono sconsigliati i passi Spluga, Julier, Albula, Fluela, Bernina, Forcola, Foscagno, Gavia e Stelvio. Sullo Stelvio si potrebbero superare i 40 cm, negli abitati di Livigno e dell’Engadina 10/15 cm non si escludono, una decina sono alla portata anche di Santa Caterina Valfurva.
Marco Trezzi

Sostieni Valtellina Turismo Mobile
Pubblicità su Valtellinamobile.it
Unisciti al canale Telegram per gli
aggiornamenti in tempo reale

Ultime notizie