Sabato 23 ottobre 2021

Note celtiche in Valmalenco

Condividi

Le melodie d’impronta celtica e della tradizione irlandese e inglese hanno accompagnato la vigilia di Ferragosto verso l’imbrunire, diffondendosi dai duemila metri in Valmalenco, tra la cima del Pizzo Scalino e l’invaso della monumentale diga di Campo Moro.
Circa un centinaio di persone, escursionisti che facevano qui tappa per la notte o turisti giunti appositamente per il concerto dal fondovalle, hanno condiviso con grande attenzione e trasporto quasi un’ora di esibizione della Celtic Harp Orchestra, in formazione ridotta, ma per questo non meno efficace e coinvolgente, con l’arpa di Sabrina Noseda e la voce di Donatella Bortone.
Le due componenti del gruppo ‘celtico’ di grande fama mondiale, hanno proposto sia brani originali della “Celtic Harp Orchestra”, sia arrangiamenti in chiave moderna di pezzi tradizionali che affondano le radici nel Quattrocento e nella corte di Re Enrico VIII d’Inghilterra.
Storie popolari, di amori, di vite fatte di stenti e fatiche, ma anche canti liberatori e comunitari cantati usualmente nei pub irlandesi quando le ‘pinte’ si accumulano sui tavolacci, si sono fuse con un riarrangiamento dell’Epitaffio di Seikilos, il brano musicale più antico della storia, prima testimonianza di uno spartito scritto, giuntoci dall’antica Grecia e rielaborato per l’occasione secondo canoni moderni ed adattato per la formazione di sole arpa e voce.
L’universalità dei suoni e delle emozioni prodotte nel perfetto silenzio, interrotto solo da fischi di marmotte o richiami di rapaci, hanno attratto l’attenzione dei tanti presenti e hanno condotto il sole a scomparire dietro le creste alpine della Valmalenco, condividendone con le note il calore e la luce intensa degli ultimi raggi del giorno.
Il saluto dedicato alle due musiciste è tuttavia un arrivederci, poiché la Celtic Harp Orchestra tornerà ad esibirsi in Valtellina, con una formazione più ampia. L’appuntamento è a Chiuro l’8 settembre, con uno spettacolo che unisce musica e parti tratte da opere di Shakespeare.

Sostieni Valtellina Turismo Mobile
Pubblicità su Valtellinamobile.it
Unisciti al canale Telegram per gli
aggiornamenti in tempo reale

Lascia un commento

*

Ultime notizie