Sabato 25 settembre 2021

Nuova cabinovia a Livigno

Condividi

Livigno Mentre la Mottolino non sa quando e se potrà realizzare il nuovo impianto di Vallaccia, bloccato dal ricorso al Tar di Legambiente, la Carosello incassa l’ok del consiglio comunale per la sostituzione del vecchio impianto di risalita.
Le traversie dell’impianto di Vallaccia sono ormai una telenovela con ricorsi e contro ricorsi al Tar che danno alternativamente l’ok all’opera e poi la bloccano, ma anche per quanto riguarda la sostituzione dell’impianto del Carosello l’iter non è stato propriamente una formalità. La nuova cabinovia decaposto, denominata “San Rocco – Baite del Lago – Lac Salin” dapprima aveva avrebbe dovuto essere un impianto funitel, poi è stato scelto l’attuale progetto. Anche i tempi di approvazione si sono dilatati. Il consiglio comunale lo scorso luglio decise infatti di rinviare il punto all’ordine del giorno, motivando la scelta col fatto che c’erano in corso i ricorsi al Tar presentati dagli impiantisti legati al tanto contestato capitolato per il rinnovo delle concessioni fra Comune e impiantisti.
La delibera del consiglio comunale è stata poi annullata dal Tar che, a metà dicembre, si è pronunciato sui ricorsi del capitolato. A questo punto il Comune di Livigno ha deciso di riportare in aula il tema della concessione perché la questione era stata disgiunta da quella del capitolato.
Fonte: La Provincia di Sondrio

Dormire Livigno


Hotel Livigno***
Hotel Intermonti****
Hotel Lac Salin SPA & Mountain Resort****S
Hotel Concordia****
Hotel St. Michael****
My Holiday Livigno

Mangiare Livigno


Ristorante Hotel Intermonti

Ricevi le news di Valtellina Turismo Mobile su WhatsApp

Lascia un commento

*

Ultime notizie