Martedì 22 giugno 2021

Ormai estinta la nord della Punta San Matteo

Condividi





La Nord della Punta San Matteo si può dire estinta nella sua integrità, dopo il grande crollo di dicembre credo ci siano stati altri crolli, è ormai un ammasso di rocce e terriccio che probabilmente non appoggiano neanche sul ghiaccio sottostante ma quel ghiaccio che la ricopriva si è frammentato in più punti ed è crollato a valle. C’è sicuramente da aspettarsi una mutazione rapida negli anni a venire, soprattutto durante il periodo estivo, quando il caldo sole che scalda le rocce sarà in grado di fondere e rompere ancora più rapidamente il ghiaccio attorno con il calore rilasciato.
Marco Trezzi
Punta San Matteo (3678 m slm) è una montagna del Gruppo Ortles-Cevedale nelle Alpi Retiche meridionali. Si trova lungo la linea di confine tra la Lombardia ed il Trentino-Alto Adige e a sud del Monte Vioz. Dal monte prende forma una parte del ghiacciaio dei Forni.
Le altre news di oggi
Ricevi le news su WhatsApp




Unisciti al canale Telegram per gli
aggiornamenti in tempo reale

Ultime notizie