Giovedì 28 ottobre 2021

Passeggiata di fine inverno in Val Belviso

Condividi

Val Belviso A 9 km dal centro di Aprica, lungo una strada ben tenuta, tra baite, casere e un rifugio
si raggiunge in auto il luogo oltre il quale si può e si deve solo camminare o pedalare
Sabato 26 aprile è stata l’occasione per una gita in auto fino alla Palazzina Falck in Val Belviso. Oltre il ponte, però, la neve è ancora presente in quantità sulla stradina che porta all’area picnic e poi alla sommità dell’invaso, dalla quale nella bella stagione si può costeggiare il lago per due km. Si è preferito allora salire un tratto del sentiero n. 7 sul versante opposto, quello che porta ai Laghi Torena, all’inizio ormai in buona parte già sgombro dalla neve.
Sorpresa primule, presenti in quantità su massi e rocce, rara l’erba trinità, crocus nei prati e per ora poco altro; del resto la neve è quasi ancora lì. Un gruppo di mufloni, due femmine con tre o quattro piccoli, ci ha attraversato la strada a meno di cinquanta metri, ma poi si è persa nella boscaglia senza lasciarsi fotografare. Da tornarci più avanti per i mille maggiociondoli e a giugno per le fioriture dei Laghi Torena, quando anche le mucche saranno già state monticate almeno fino alla zona di San Paolo, se non ancora a Malga Fraitina, all’Aial di Fior e a Malga Torena.

Lascia un commento

*

Ultime notizie