Venerdì 17 settembre 2021

Passo San Marco, apertura a rischio per la frana di novembre

Condividi

Mentre il Passo Spluga è già transitabile da dieci giorni e sono iniziativi i lavori per la pulizia delle strade su Gavia, Stelvio e Forcola, arrivano purtroppo cattive notizie dal Passo San Marco.
Come riporta “L’Eco di Bergamo” in questo articolo, il “valico che collega Valtellina e Val Brembana non riaprirà prima di luglio. A bloccare la comunicazione tra le due province di Bergamo e Sondrio la frana scesa lo scorso novembre sul versante valtellinese, smottamento non ancora rimosso”.
A far pensare che il rischio concreto sia addirittura di dovere aspettare agosto per il via libera sul passo a 1.991 metri di altezza, aperto nel 1966, il parere dei tecnici del settore viabilità della Provincia di Sondrio riportato nell’articolo “per la messa in sicurezza e la riapertura al transito ci vorranno almeno due mesi, salvo imprevisti”.

Ricevi le news di Valtellina Turismo Mobile su WhatsApp

Lascia un commento

*

Ultime notizie