Martedì 26 ottobre 2021

Il Giro d’Italia torna e sfiora la Valtellina

Condividi

Il Giro d’Italia 2014 torna e sfiora la Valtellina. Come nel 2013 la tappa in programma è quella da Ponte di Legno alla Val Martello con passaggi su Gavia e Stelvio. La frazione nel 2013 fu annullata a causa del maltempo nella sciagurata giornata che vide Danilo Di Luca buttato fuori per doping. Una disfatta per lui, che ha chiuso la carriera, per il Giro e per la sua squadra che proprio in quei giorni ospitava i rappresentanti di Fastweb, pronti ad entrare come nuovo partner finanziario.
Dicevamo, Giro in Valtellina, binomio affascinante. Come promesso RCS Sport ha restituito agli amministratori locali quanto promesso, una partenza dalla Val Camonica, ed un arrivo in Trentino. Per noi, abituati a tante emozioni sul territorio, solo una fase di passaggio, anche se con spettacolo assicurato.
L’anticipazione, questa è ghiotta, è che il Mortirolo dovrebbe tornare in programma dal 2015. Sorpresa inedita potrebbe essere la salita di San Rocco, posizionata sul versante orobico, tra Stazzona ed Aprica. Per l’occasione dovrebbe essere asfaltata, come successe 2 anni fa per il Mortirolo da Tovo, fino ad allora strada comunale sterrata. Gli incontri fra i rappresentanti degli amministratori locali e Mauro Vegni ci sono già stati. E’ lo stesso Vegni, direttore organizzativo del Giro a dichiarare: “E’ la gente che ci chiede di tornare sul Mortirolo”.
Queste sono le anticipazioni di cui siamo in possesso, per la Provincia di Sondrio. Vediamo se si verificheranno. Nel frattempo saremo sicuramente alla presentazione del Giro 2014, lunedì prossimo a Milano e vi terremo informati.
Per ora possiamo anticipare che la partenza dell’edizione 2014 è fissata per il venerdì 9 maggio a Belfast (cronosquadre Belfast – Belfast), prima della prova in linea di sabato (sempre Belfast – Belfast) prima di puntare, la domenica a Dublino. Riposo lunedì e trasferimento a Bari. Da qui si risale verso Nord. Prima del finale, con il riposo a Ponte di Legno (il 26 maggio) ci saranno gli arrivi di Oropa e Montecampione. Ultimi 3 giorni tutti in salita con la cronoscalata al Monte Grappa, arrivo sullo Zoncolan e gran conclusione a Trieste. Per quest’anno Milano ancora non ci sente. Forse si tornerà nella capitale lombarda per l’Expo 2015.
Pietro Illarietti

Unisciti al canale Telegram per gli
aggiornamenti in tempo reale

Lascia un commento

*

Ultime notizie