Mercoledì 23 giugno 2021

Mille donne in corsa per la LILT a Morbegno

Condividi

1.000 e più sorrisi, 1.000 e più donne protagoniste entusiaste della 3ª LILT Running il 25 aprile 2013  a Morbegno.
A dare il via Mariuccia Vitali, 84 anni e non sentirli, che ha ribadito a tutte come lo sport faccia bene e lei ne è l’esempio vivente.
Ma gli occhi erano puntati sulla madrina di questa edizione: la maglia azzurra e tre volte campionessa italiana di maratona Ivana Iozzia, campionessa nello sport e nella vita perché la comasca non è solo un’atleta di altissimo livello che vanta un notevole palmares, ma è soprattutto una donna forte e determinata che nella vita ha dovuto affrontare prove molto difficili e le ha superate con grande coraggio: ”sono molto felice di essere qui – ha detto prima della partenza – perché voglio portare a tutte voi la mia testimonianza di donna che è riuscita a sconfiggere il tumore. E’ grazie alla prevenzione che ce l’ho fatta e quindi vi invito tutte a non avere paura e sottoporvi periodicamente ai controlli”.
E come lei hanno lanciato lo stesso messaggio altre donne, altri visi sorridenti che hanno detto “se sono qui a parlarvi è perché ho scoperto tempestivamente di essere malata e mi sono subito curata”. Il tumore al seno infatti è guaribile nel 90% dei casi se prontamente diagnosticato. E il messaggio lanciato più e più volte dalla LILT durante la giornata, “prevenire è vivere”.
Una giornata da cartolina e una clima di grande gioia e serenità hanno decretato il successo della manifestazione:” grazie alla LILT Running e ad altre iniziative organizzate a favore della LILT l’obiettivo di acquistare un nuovo ecografo è vicinissimo: ”l’ecografo costa 43.000 € e con la giornata di oggi siamo a quota 35.000 €, quindi entro l’anno procederemo all’acquisto”.
La giornata è trascorsa veloce tra musica e danze, estrazioni a sorteggio, il pranzo cucinato per 400 persone e la degustazione offerta dalla Confraternita del chisciol di Tirano, il tutto nella struttura della Colonia Fluviale di Morbegno che insieme al Parco della Bosca è il polmone verde della bassa valle a disposizione di tutti.

Sostieni Valtellina Turismo Mobile
Pubblicità su Valtellinamobile.it
Unisciti al canale Telegram per gli
aggiornamenti in tempo reale

Lascia un commento

*

Ultime notizie