Mercoledì 23 giugno 2021

Premio internazionale per il Museo dei Sanatori di Sondalo

Condividi

sondaloIl Museo dei Sanatori di Sondalo ha vinto il Premio Internazionale Domus Restauro e Conservazione: è uno dei riconoscimenti più importanti, a livello internazionale, nel campo del restauro architettonico. Oltre ai progettisti, è premiato l’impegno delle squadre di artigiani dell’Ospedale Morelli, che hanno realizzato i lavori nella prima fase. Queste le motivazioni della giuria.
L’ex portineria centrale del sanatorio di Sondalo, opera realizzata tra il 1932 ed il 1940, è giunta a noi sostanzialmente integra sebbene il tempo ed una prolungata mancanza di manutenzione ordinaria ne avesse profondamente compromesso la consistenza materica. L’intervento di conservazione appare attento ad ogni aspetto dell’edificio: dalle strutture, alle superfici murarie, dagli infissi, agli arredi fissi e mobili. Tale intervento si caratterizza per l’altissima considerazione prestata al valore originario della materia, come si evince dalle scelte manutentive e reintegrative, laddove, diversamente, altre correnti di pensiero avrebbero operato per sostituzione. Ne è conferma il ruolo che il mondo artigianale ha avuto nell’ambito del cantiere. Ne scaturisce la gradevole sensazione di ritrovarsi immersi in un ambiente architettonico che mantiene, nonostante le inevitabili “sottrazioni” del tempo, i caratteri originari autentici.

Ricevi le news di Valtellina Turismo Mobile su WhatsApp
Ricevi le notizie di Valtellina Turismo Mobile su Telegram

Lascia un commento

*

Ultime notizie