Sabato 19 giugno 2021

Prezzi carburanti in Valtellina

Condividi





Prezzi carburanti Valtellina 
Aumentano i prezzi dei carburanti. Secondo il ministero dello Sviluppo economico la benzina al self service è arrivata a 1,599 € al litro, il gasolio a 1,458 €.
Per la benzina verde è il prezzo più alto registrato negli ultimi due anni, precisamente da luglio del 2019. Per il gasolio è il prezzo più alto da febbraio 2020.
Come si spiega il prezzo della benzina a Livigno?
In provincia di Sondrio il prezzo più basso registrato domenica 13 giugno 2021, in modalità self service, è di 1,379 € per il gasolio e 1,519 € per la benzina.
Un caso a parte è rappresentato da Livigno, dove la zona franca e il regime di duty free permettono prezzi più bassi per entrambi i carburanti. A Livigno, il duty free più alto del mondo, come noto non si pagano né Iva né accise.
Il prezzo dei combustibili in Italia è costituito dal costo industriale, che include il margine di guadagno lordo dei gestori, e dalla componente fiscale, cioè accise e Iva.
L’accisa è un’imposta fissa (di scopo) sui consumi, al netto delle addizionali regionali (introdotte nel 1999). Il suo ammontare è cambiato più volte per far fronte finanziariamente a situazioni ritenute emergenziali provocate da eventi naturali e non. Dalla guerra d’Etiopa alla crisi del canale di Suez, dalla frana del Vajont ai terremoti in Friuli e Irpinia. A questo si deve poi aggiungere l’imposta di fabbricazione sui carburanti. L’IVA sui carburanti è pari al 22% e colpisce sia il valore dei prodotti soggetti ad accisa che quest’ultima. A stima quindi si può dare questo dato percentuale per dare un’idea delle varie componenti sul prezzo finale di benzina e diesel: 10% margine operatori, 30% costo materia prima, 60% carico fiscale. Va specificato che solo sul margine lordo gli operatori possono modificare il prezzo alla pompa.

Le news su WhatsApp e Telegram




Sconti a tempo

Ultime notizie