Giovedì 19 settembre 2019

Pulita e percorribile la strada del passo Gavia

Condividi

Se domenica mattina la situazione sul Gavia è stata al limite dell’impraticabilità, con 15 cm di neve caduta ai 2.621 metri del valico e fino a 40 cm ai 3.000 metri del Monte Gaviola, oggi va registrato che, grazie al cambiamento di clima e temperature e anche grazie al passaggio dei mezzi di pulizia, la strada che mette in comunicazione l’alta Valle Camonica e l’alta Valtellina è pulita e percorribile senza problemi. Ricordiamo però che la strada provinciale 29 in Valfurva è chiusa.

Il passo Gavia in sintesi
Percorso a piedi già in epoca medievale, lungo le perigliose rotte commerciali aperte dai mercanti della Repubblica di Venezia, il passo del Gavia può essere al giorno d’oggi raggiunto, dal versante Sud, percorrendo i 13 km della strada provinciale BS 300 che partono dalla località di Ponte di Legno, oppure dal versante Nord, percorrendo i 23 km di della strada provinciale 29 che da Bormio, passando per S. Caterina Valfurva, portano al Gavia. Data l’altitudine è aperto al transito solo nel periodo estivo, di solito tra la fine del mese di maggio e l’inizio di ottobre.
Caratterizzato dall’ambiente e dai paesaggi tipici dell’alta montagna, offre scorci panoramici di notevole bellezza (in particolare sul massiccio dell’Ortles e sul gruppo montuoso dell’Adamello).

News su WhatsApp e Telegram
Viabilità
Pubblicità
Contatti

 

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie