Martedì 26 ottobre 2021

A qualcuno piace valtellinese, il blog di tutto ciò che la Valle vuole dirci

Condividi

Abbiamo appena scoperto il blog  “A qualcuno piace valtellinese” e non abbiamo ancora finito di ridere…
Online dall’11 dicembre, il sito è semplicemente geniale (all’interno dei nostri confini valligiani si intende…) e si presenta con una citazione che dice già molto: Voltolina, com’è detto, valle circundata d’alti e terribili monti, fa vini potenti ed assai, e fa tanto bestiame, che da paesani è concluso nascervi più latte che vino (Leonardo da Vinci Codice Atlantico Foglio 214, 1483-1518″ “e se ne parlava Leonardo ne parliamo anche noi.”
Due qualunque da Valtellina” come si firmano gli autori anonimi finora ha pubblicato quattro post uno più bello dell’altro: “Moglie e buoi dei paesi tuoi, BEL CASINO.”, “La valle incantata. 14 motivi per amarla, amarci e amarvi.”, “Born to be wild and valtellinese. studio e categorizzazione del valtellinese tipo”, “Auguri, bici e baci”, nel quale si possono trovare tanti luoghi comuni e problemi cari a noi valtellinesi, che però conoscono bene anche i turisti che a migliaia ci “invadono” nel week end e nei periodi di vacanza.
La presentazione dei simpatici autori dice già tutto ed è da leggere tutta d’un fiato: “Aqualcunopiacevaltellinese nasce oggi, 11 dicembre 2013, a Milano, a nord di Milano per la precisione, a nord di Milano così siamo più vicini alla Valtellina se vogliamo essere pignoli, a 96,8 km dalla valle incantata se vogliamo essere maniacali.  Ma poco conta. Benvenuto. Non vogliamo perderci in discorsoni da battesimo di un blog (?). Stiamo sul pragmatico. A chi di voi non è capitato di sputare nel piatto in cui ha mangiato? Si, anche a noi. Però chissà, saranno forse le esperienze oltre Fuentes, sarà l’età che avanza insieme a qualche briciola di maturità..sarà, sarà quel che sarà. Paese nostro che stai sulle montagne, noi non ti lasciamo e andiamo via ma iniziamo a parlare un po’ di te. Siamo 180.000 teste se non vogliamo essere precisi; 360.000 pupille che ogni giorno o quasi si alzano in mezzo alle montagne e vanno a dormire in mezzo alle montagne, in mezzo alle montagne nascono, crescono, corrono, qualcuno si sposa, qualcuno muore, qualcuno scappa. Gente che l’orizzonte, quello vero, lo vede si e no una settimana all’anno in qualche località balneare della Liguria, o delle Marche, o del mondo. Se le ferie sono un po’ più lunghe, facciamo due settimane. Ci conosciamo tutti, ci conosciamo male, ci conosciamo con un sacco di pregiudizi e allora, per non peccare di poca coerenza con il vero valtellinese di seguito un elenco di meravigliosi stereotipi di “valtellinesi tipo”, un mix di pregiudizi e luoghi comuni, un piccolo manuale per riconoscere e riconoscersi. Il riferimento a persone o fatti realmente accaduti è tutt’altro che casuale. Identificatevi pure.
Non ci resta che scrivere il link del blog http://aqualcunopiacevaltellinese.wordpress.com/ e buon divertimento!

Lascia un commento

*

Ultime notizie