Sabato 18 settembre 2021

Quando la Porsche provava le sue auto sullo Stelvio

Condividi





Negli anni ’50 non era raro vedere una Porsche 356 Carrera in prova sullo Stelvio. Una vettura che ha segnato la storia della casa di Stoccarda. Prima vettura ad avere la scritta Carrera sulla carrozzeria. Motore boxer 4 cilindri 1.6 da 112 cavalli (poi 2.0 da 130) raffreddato ad aria, trazione posteriore e una guidabilità senza precedenti. Aveva un’eccezionale qualità nella marcia in salita. La Porsche ci teneva molto a provare la sua prima Carrera in alta quota, dove motore e meccanica potessero essere portati al limite. La vettura fu talmente affidabile che da questa nacque la Porsche più leggendaria di tutti i tempi, l’immortale 911 o “Maggiolino col turbo” secondo uno dei personaggi più influenti e controversi del mondo dell’auto, il grande Jeremy Clarkson. Perché la Porsche è nata così, elaborando un maggiolino VW, ancora oggi le somiglianze estetiche sono innegabili.
Marco Trezzi
Apre il versante altoatesino della strada dello Stelvio

Dormire Bormio

Hotel Daniela**
Hotel Quarto Pirovano***
Rezia Hotel****
Miramonti Park Hotel****
Hotel Sottovento****

Mangiare Bormio

Ristorante Rezia Hotel
Sottovento Dolce Bar Pasticceria

Shopping Bormio

Sertorelli Sport

Cosa fare Bormio

Scuola Sci e Snowboard Pirovano

Le altre news di oggi
Ricevi le news su WhatsApp




Unisciti al canale Telegram per gli
aggiornamenti in tempo reale

Ultime notizie