Lunedì 02 agosto 2021

Quanto costa il Soccorso Alpino in caso di chiamata d’emergenza?

Condividi

Purtroppo durante un’escursione in montagna può succedere di trovarsi in difficoltà ed essere quindi necessario richiedere aiuto e intervento al Soccorso Alpino.
Tranne che in alcune regioni, tra cui la Lombardia, il Soccorso Alpino fa riferimento al servizio sanitario nazionale e non ci sono costi per questi interventi, essendo gratuito.
In Lombardia, invece, dal 2015 esiste una gestione sanitaria separata e i costi da affrontare esistono. Nello specifico:
-soccorso di ferito non impegnativo con ambulanza 56 € orarie;
-soccorso di ferito mediamente impegnativo con ambulanza 70 € orarie;
-soccorso di ferito impegnativo con ambulanza 115 € orarie;
-squadre a terra del CNSAS 95 € orarie.
In ogni caso l’utente non potrà pagare una cifra superiore a 780 €.
Per i residenti in Lombardia è prevista una riduzione del 30%.

News su WhatsApp e Telegram
Viabilità
Eventi
Meteo
Webcam
Pubblicità

  1. Gabriele Rispondi

    Meno male che i Vigili del Fuoco fanno lo stesso servizio e non applicano tariffe.
    Neppure il SAGdF (Soccorso Alpino Guardia di Finanza) applica tariffe,, sono entrambe Corpi dello Stato altamente professionali e già pagati dal contribuente.. È IL LORO LAVORO SOCCORRERE e non occorre tirar fuori ulteriori soldi

  2. Mirco Rispondi

    Peccato solo che i vigili del fuoco non possano fare interventi di tipo sanitario. In piu se l’ Intervento si trova in alta montagna o in parete i vigili nn li vedi neanche col binocolo. Al SAGF tanto di cappello, ma il numero di personale è decisamente limitato per il numero di interventi che ci sono.

    • Gabriele Rispondi

      Infatti, una volta gli elicotteri sanitari si alzavano solo per le vere urgenze, ora pur di volare si alzano anche per una caviglia slogata, E con questa scusa il gioco è fatto, anzi fanno anche il recupero delle salme, Da cittadino vorrei che un equipe sanitario fosse disponibile per un infarto, e non impegnato per cose lievi, anzi ora recuperano anche le salme. che potrebbero essere prese con dignità in altro modo e da altri, MA SE GLI ELICOTTERI SANITARI NON VOLANO, non ci volano i “volontari” a gettone a bordo………. Onore a chi fa volontariato vero, Ma qui ci girano troppi soldi, .. basta levare i rimborsi e vediamo quanti ne restano,, e a loro VERI VOLONTARI davvero farei un monumento.. comunque GRAZIE a chi lo fa con il cuore e a costi ZERO

  3. Lele Rispondi

    O come mai quando si tratta di giustificare soldi e spese a gettone comincia il silenzio? Chissà..magari volontari sono solo di nome..

  4. Gabriele Rispondi

    Se a qualcuno può interessare vedere una convenzione almeno si fa una idea di che cuifre stiamo parlando, soldi del contribuente.E’ UN ATTO PUBBLICO scaricabile da internet.
    areu.lombardia.it/alboareu/albos/778988.pdf
    Buona lettura

Lascia un commento

*

Ultime notizie