Venerdì 25 giugno 2021

Quota neve alle stelle per fine ottobre

Condividi

Siamo all’inizio di atipiche giornate autunnali, dico atipiche perché nonostante le precipitazioni ci saranno, e anche abbondanti in certe zone, lo zero termico sarà estremamente elevato, soprattutto da domenica in avanti. Purtroppo l’Alta Valtellina rimarrà abbastanza in “ombra pluviometrica”, le correnti non sono favorevoli per questa zona “arida” delle Alpi, alias allo Stelvio la neve non sarà molta. Riguardo alle zone limitrofe che più possono interessare, queste configurazioni portano abbondanti accumuli in Orobie, Val Chiavenna, Ticino e Retiche occidentali, l’Alta Valtellina per sua natura non riesce a giovarne da queste correnti di Libeccio, avendo una serie di catene montuose che ne impediscono il passaggio umido facendo arrivare nuvole sterili per dirla in linguaggio basico. Domani e fino a domenica mezzogiorno circa nevicherà un po’ ovunque sopra i 2400/2600 metri circa, da domenica sera entrerà deciso lo Scirocco, anche qui più si va ed est e più lo zero termico aumenterà, nel gruppo dell’Ortles lunedì mattina sarà intorno ai 3.400 metri con relativa pioggia fin verso i 3.000. Domenica notte passeranno altri passaggi perturbati e stavolta ne gioveranno le valli che beneficiano di effetto Stau da sud, tipo Val d’Ultimo e Val Passiria in Alto Adige per fare un esempio, ma con quota neve alle stelle per fine ottobre. Insomma neve veramente troppo alta per il periodo, con la prossima settimana ancora con temperature sopra media.
Marco Trezzi

News su WhatsApp e Telegram
Viabilità
Pubblicità
Contatti

Lascia un commento

*

Ultime notizie